Interpoma_topnews_26set-16ott
MySnack Prodotti

Nocciola, a Castellero i corsi di Coldiretti

nocciole

Nocciola protagonista a Castellero. Prenderà il via domani alle 16 nel comune astigiano, presso la sede della Pro Loco, un corso di aggiornamento professionale per i corilicoltori. Al centro delle tematiche trattate ci saranno l’agrotecnica e la difesa fitosanitaria per la produzione di nocciole di qualità. Il corso proseguirà il 28 gennaio e il 2 febbraio.

Il 18 febbraio, a partire dalle 15 sempre presso il salone della Pro Loco, si svolgerà invece un primo incontro di formazione mirato a chi vuole intraprendere la coltivazione del nocciolo, a sostegno del rinnovato interesse che attualmente gravita attorno a questa coltura e alla richiesta di conoscenze tecniche e produttive. Il secondo appuntamento di questo corso sarà poi il 10 marzo, sempre a Castellero, dove sarà organizzato un pomeriggio in campo, con attività dimostrative sulla corretta modalità di effettuazione dei trattamenti in noccioleto e sul controllo e la regolazione delle attrezzature irroratrici, per una corilicoltura sostenibile condotta nel rispetto dell’ambiente e della salubrità del prodotto finale.

Tali iniziative erano state annunciate nel novembre scorso in occasione dell’annuale “Consuntivo dell’Annata Agraria” di Coldiretti Asti e sancite da un’intesa con l’azienda “Novi – Elah – Dufour”. Con il 2016, inoltre, Coldiretti Asti ha messo in campo una riorganizzazione del servizio di consulenza tecnica che riguarda direttamente anche il settore corilicolo, a supporto sia delle imprese agricole impegnate nelle azioni agro-climatico-ambientali del nuovo PSR, sia di quelle impegnate nei progetti di filiera. Su tutto il territorio provinciale i corilicoltori potranno contare sul capillare e costante servizio di consulenza tecnica. A partire da maggio è prevista l’individuazione di numerosi noccioleti pilota per il monitoraggio fitosanitario, con la tecnica del frappage, e la corretta realizzazione degli interventi agronomici e fitosanitari al fine di sostenere l’obiettivo di produzioni di alta qualità e salubrità.

(Visited 23 times, 1 visits today)