Syngenta_top news_16gen-5feb_2023
DOLE_top news 2_16gen-19feb_2023
Prodotti

Riduzione stime produttive mele in Alto Adige. Le Gala hanno sofferto il gran caldo

Dichangs: “Maturazione troppo veloce per le Gala”. Calo produttivo generale intorno al 12%. Grandi aspettative per Envy®

«Siamo a metà del raccolto di Gala. Ha fatto molto caldo anche qui e registriamo alcuni problemi sulla maturazione di questa varietà, che è stata troppo veloce». Il primo punto della situazione sull’inizio della nuova campagna di Vog lo illustra il direttore Gerhard Dichangs in coda ai festeggiamenti per i 70 anni del Consorzio che si sono svolti all’Hotel Laurin di Bolzano. Danni certamente minori, a parità di varietà, rispetto a chi coltiva in pianura padana, ma certo il gran caldo che anche qui ha caratterizzato l’estate, e che ha cominciato a dare una prima tregua solo a partire da Ferragosto, ha fatto sentire i suoi effetti negativi, che per le varietà autunnali dovrebbero invece essere inferiori.

Due le prime conseguenze: calibri più piccoli e una riduzione generale del raccolto inferiore alle prime stime che erano state comunicate a inizio agosto dopo Prognosfruit, che quest’anno si è svolto proprio in Alto Adige a Merano. «Penso che il -6% previsto in Alto Adige non sia corretto. Stimo invece una riduzione tra il 10 e il 12%». Un dato, comunque, che il direttore di Vog ci tiene a sottolineare come sia comunque più che positivo, perché identifica  un raccolto in piena produzione, anche se inferiore rispetto alla scorsa annata, che però aveva fatto registrare incrementi record.

Sul fronte commerciale l’inizio della campagna è stato più che positivo. «Abbiamo fatto subito il pienone di ordini ovunque. Il mercato era libero e quindi abbiamo trovato una situazione ideale». Infine, un accenno anche alla nuova varietà, Envy®, che era stata presentata l’anno scorso durante l’ultima edizione di Interpoma di Bolzano. «Quest’anno avremo le prime 250 tonnellate. L’anno scorso avevamo a disposizione solo 20 pedane con le quali abbiamo rifornito degli specialisti italiani e spagnoli, ma non la grande distribuzione». C’è molta speranza quest’anno, per merito del suo gusto croccante e dolce che dovrebbe incontrare un grande apprezzamento sia in Italia che in Spagna. «Una nota e grande catena milanese della grande distribuzione è rimasta entusiasta di Envy® – conclude Dichangs -. Ci ha praticamente già fatto ordini che coprono i prossimi 10 anni!».

(Visited 15 times, 1 visits today)