vog_topnews_07set-02nov
Politiche agricole

Parlamento al lavoro su esonero contributivo a cooperative

Giorgio Mercuri
Redazione
Autore Redazione

Mercuri: “Auspichiamo che l’impegno profuso dalla Ministra Bellanova e dai parlamentari possa tradursi in un intervento normativo”

“Esprimiamo il nostro apprezzamento per lo sforzo in atto da parte dei parlamentari, con il sostegno del ministero delle Politiche agricole, per provare ad ampliare la lista dei Codici Ateco onde ricomprendere tra i beneficiari dell’esonero straordinario dei contributi previdenziali e assistenziali cooperative appartenenti alle filiere in crisi ma attualmente escluse. Avevamo espresso, all’indomani della notizia della firma del Decreto interministeriale, tutto il nostro disappunto per l’esclusione delle cooperative dall’elenco delle tipologie di aziende che possono beneficiare degli sgravi, individuate da alcuni codici Ateco. Speriamo adesso che l’impegno profuso dalla ministra Bellanova possa tradursi al più presto in un intervento normativo”.

Così il presidente di Alleanza Cooperative Agroalimentari, Giorgio Mercuri, interviene nuovamente sull’esclusione delle cooperative dal provvedimento che ha esonerato dai contributivi previdenziali e assistenziali per il primo semestre 2020 alcune filiere agricole in crisi per via dell’emergenza Covid19.

Chiediamo un ulteriore impegno da parte del Ministero e del governo – conclude il presidente Mercuri – affinché con provvedimenti successivi si riescano a recuperare le altre cooperative rimaste escluse e si mettano soprattutto in campo interventi per dare ristorno alle imprese della filiera ortofrutticola che hanno subito gravi perdite economiche negli ultimi mesi”.

(Visited 172 times, 1 visits today)