VOG_superbanner mobile_13mag-2giu_2024
Giga_top news_13mag-9giu_2024
mytropical

A 80 anni l’ex manager coltiva banane e mango in Sicilia

Avatar
Autore Redazione

Leonardo Maniscalco, emigrato a 14 anni in America, è tornato nell’isola e si dedica a coltivare frutti esotici

Sei ettari di terreno, a due passi dal fiume Verdura di Ribera, trasformati in terreni di banane, avocado, mango e papaya. Duemila piante in tutto. La scelta è stata fatta dal manager 81enne Leonardo Maniscalco, emigrato a 14 anni, che lo scorso anno – dopo aver girato il mondo – è tornato in Sicilia con la moglie. E lo ha fatto con l’idea di ricominciare, investendo in agricoltura e iniziando a coltivare frutta tropicale.

Un giramondo di successo

Maniscalco – manager di successo – ha trascorso gran parte della sua vita a girare il mondo: dagli Stati Uniti al Brasile, dal Cile alla Spagna. Adesso si sta dedicando alla coltivazione. “Se i test saranno incoraggianti ne farò delle piantagioni, altrimenti pazienza – il manager – Con il clima siciliano tutto è possibile. Proprio su questi miei terreni sono fiorite perfino le banane rosse, che sono tipiche dell’America latina”.

Tropifruit

A 80 anni il manager siculo americano è pronto per nuove scommesse. “In agricoltura ci vuole pazienza – osserva – ma questo lo sapevo già. Solo per fare un esempio: il primo raccolto di avocado potrò farlo solo nel 2025, nel terzo anno di lavorazione. Ma io ho tanta pazienza. Nel frattempo ho fondato la mia ditta, l’ho chiamata Tropifruit“. Fino al 1958 Maniscalco viveva a Sciacca. Poi volò a New York con la famiglia. Si è laureato in marketing internazionale e trovato lavoro ha iniziato a viaggiare per dirigere le sedi straniere delle società per le quali lavorava.

Sui terreni di località Verdura ha creato anche un agriturismo e si è messo in testa perfino di formare nuovi giovani imprenditori. “Qui ci sono tanti progetti da sfruttare per avere un’occupazione senza bisogno di emigrare. Basta solo provarci”.

Fonte: Agrigento Notizie

(Visited 83 times, 1 visits today)
superbanner