VOG_superbanner mobile_13mag-2giu_2024
Giga_top news_13mag-9giu_2024
Packaging e Tecnologie

A Bari la presentazione della piattaforma Agreed

Avatar
Autore Redazione

Realizzata da Corvallis, Ciheam Bari e altri partner permetterà di raccogliere dati in campo e lavorare sulla prevenzione delle fitopatie

Si terrà venerdì 19 aprile dalle ore 9 alle ore 16.00 nella sede Ciheam Bari (in via Ceglie 9 a Valenzano) all’evento di presentazione di Agreed, piattaforma tecnologica realizzata dall’italiana Corvallis (Gruppo Tinexta) insieme a Ciheam Bari e altri partner europei per raccogliere i dati inviati da droni, satelliti, radar e sensori di campo con l’obiettivo di prevenire le malattie che minacciano le produzioni ortofrutticole, evitando crisi produttive e conseguenti danni economici all’agricoltura.

Il programma

L’incontro, moderato da Anna Maria D’Onghia, inizierà alle 9.45 con i saluti istituzionali da parte di Maurizio Raeli, direttore Ciheam Bari, Francesco Cupertino, rettore del Politecnico di Bari, Donato Pentassuglia, assessore Agricoltura, industria agroalimentare, risorse agroalimentari, riforma fondiaria, caccia e pesca, foreste della Regione Puglia e Giovanni Maiorano, deputato della Repubblica italiana.

A seguire la presentazione del progetto Agreed con un’introduzione di Stefania Gualano (Ciheam Bari) e l’intervento di Simone Rinaldo (Corvallis srl) sulla piattaforma di sorveglianza fitosanitaria.
Vito Gallo, del Politecnico di Bari, e Giovanni Muscato, dell’Università di Catania, parleranno poi di “Diagnosi fitosanitaria da drone: ottimizzazione dei sensori, sistemi di acquisizione e trasmissione dati” mentre Guido Spoto di Infobiotech Srl si soffermerà sulla diagnosi fitosanitaria prossimale e sul dispositivo IoT per analisi molecolari.

Dopo la pausa si riprenderà con un intervento dedicato a “Modelli epidemiologici e intelligenza artificiale per la gestione sostenibile delle colture” a cura di Sara Legler, di Horta srl.

“Analisi satellitare per la mappatura e il controllo della diffusione di X. fastidiosa e Citrus tristeza virus” è invece il tema della riflessione di Franco Santoro (Ciheam Bari) mentre, a seguire, Marco Centanni del Centro mediterraneo cambiamenti climatici parlerà dell’impatto delle pratiche agronomiche sulla qualità delle acque: valutazione dell’impronta idrica grigia.

“Trattamenti fitosanitari da drone e da impianto fisso: interventi localizzati tramite nebulizzazione” è il tema che sarà affrontato da Pietro Albanese e Franco Valentini (Ciheam Bari) e Andrea Alaimo dell’Università degli Studi di Enna “Kore”. Antonio Puliafito Cini, dell’Università di Messina, si soffermerà poi sul tema “Sistema cyber-fisico per l’acquisizione e l’attuazione dei dati di campo.

Le conclusioni saranno affidate a Alfredo Longo,  Sindaco del Comune di Maruggio, Oronzo Milillo, presidente della federazione degli Ordini dei dottori agronomi e forestali della Puglia, Ettore Zucaro, presidente del Collegio territoriale dei Periti agrari e dei Periti agrari laureati, Gian Marco Lucarelli, presidente della Federazione regionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati della Puglia.

L’incontro si concluderà con una dimostrazione operativa in campo dell’utilizzo di un drone fitosanitario a cura di Carlo Ranieri del Ciheam Bari.

Fonte: Agreed

(Visited 86 times, 1 visits today)
superbanner