vog_topnews_07set-02nov
Packaging e Tecnologie Focus del mese

Packaging parlante per Lonigro Group

Francesca Lonigro: “Abbiamo pensato di spiegare cosa c’è dentro – e dietro – un grappolo d’uva”

Per l’uva da tavola italiana non è un periodo fortunato: i consumi non decollano e i prezzi stentano a corrispondere la qualità del prodotto. “Sono settimane lente, nelle quali sentiamo la concorrenza di Grecia e Turchia”, spiega Francesca Lonigro, direttrice commerciale dell’omonimo gruppo di Noicattaro (Bari) specializzato nella produzione e commercializzazione di uva.

“Il 95% del nostro prodotto va all’estero, in primis Germania, poi Austria, Polonia, Repubblica Ceca e Romania – continua la manager – Proprio per comunicare meglio i valori della nostra uva sul mercato straniero abbiamo pensato a un packaging che potesse parlare direttamente ai consumatori. Così, abbiamo scelto una confezione più colorata, che potesse attrarre il loro interesse e aggiunto un breve elenco di informazioni utili a fare capire cosa stanno acquistando”. La confesione arriva sui mercati in cassette contenenti cinque buste del peso di 4,5  o 5 chili.

Scopri i segreti dell’uva da tavola

Sono dieci i punti indicati nella borsa in carta, scelta per trasportare e mettere in bella mostra l’uva Lonigro. “Il consumatore moderno è sempre più informato, ma sull’ortofrutta ha ancora grosse lacune – continua Francesca Lonigro – In pochi conoscono i benefici derivati dal consumo di pomodori, o delle mele. Così ho pensato di spiegare cosa c’è dentro – e dietro – un grappolo d’uva“.

Grande importanza è data anche all’imballaggio, totalmente sostenibile visto che è in carta.
“Per noi significa un costo superiore dieci volte quello del packaging tradizionale in plastica, ma lo utilizziamo per una nicchia di mercato, le uve con i semi, che permettono di metterci la faccia. Perché sono più nutrienti e andrebbero più valorizzate. Ma è difficile convincere il consumatore, che vorrebbe soddisfatte tutte le sue esigenze”.

Nella borsa è ripresa proprio un’immagine sorridente di Francesca Lonigro, che conclude: “Il packaging attraente e un volto sorridente infondono fiducia e invitano all’acquisto”.

(Visited 270 times, 1 visits today)
MYTECH_bottomnews_30ott-08feb