VOG_topnews_9dic-6gen
MyFruit

Blocco dei trasporti: effetto speculativo sui prezzi?

Coldiretti lancia l’allarme: colpito il settore ortofrutta. Federconsumatori invita a vigilare

Il blocco dei trasporti che sta flagellando l’Italia – secondo Coldiretti – se non tornerà a breve alla normalità potrà avere effetti negativi non solo sull’intero comparto agroalimentare, a causa del calo degli introiti commerciali dell’intera filiera produttiva, ma anche sui consumatori, con il rischio scaffali vuoti e aumento dei prezzi. A subire il maggior danno gli alimenti più deperibili: latte e, naturalmente, frutta e verdura. Secondo il Corriere della Sera i primi rincari sono già visibili sui banchi di frutta e verdura, con le zucchine, per esempio, a 7 euro al chilo, secondo quanto registrato dal Centro Agroalimentare di Roma.
In Puglia, a Fasano, dove ha sede uno dei mercati ortofrutticoli più importanti dello stivale, oltre alle zucchine (6 euro al chilo), si registrano impennate dei prezzi anche sui pomodori e le melanzane. Ma il caro prezzi sembra stia dilagando ovunque: anche Federconsumatori Sicilia, attraverso il suo presidente Lillo Vizzini, oltre a sottolineare il rischio speculativo sui prezzi di frutta e verdura e a invitare a “controlli serrati affinché siano stroncate sul nascere spinte speculative sui prezzi”, pone l’accento anche sul rischio interruzione della catena del freddo per tutti gli alimenti deperibili.

Fonte foto: www.bloglive.it

(Visited 2 times, 1 visits today)

Scrivi un Commento