vog_topnews_07set-02nov

Fruitimprese a Madrid

Gino Peviani interviene a “Grape Attraction”.

Giovedì 21 Ottobre, nell’ambito della fiera madrilena “Fruit Attraction”, si è svolto il convegno dedicato all’uva apirene dal titolo “Grape Attraction”. Presenti numerosi e qualificati relatori provenienti dalle principali aree produttive del mondo. Per l’Italia ha partecipato il Presidente Fruitimprese Gino Peviani cui è stato assegnato un tema dal titolo molto ambizioso “Italia: European Giant”. Nel corso del suo intervento il Presidente Peviani ha fornito una serie di dati riguardanti in particolare produzione ed export-import. Peviani ha sottolineato che “la produzione di uva in Italia è ancora fortemente orientata verso le varietà coni semi, grazie alle straordinarie caratteristiche produttive ed organolettiche della più importante varietà, l’Italia, che ha consentito ai produttori di avere un’ottima redditività per oltre un trentennio”. Solo negli ultimi anni, a causa di un generale abbassamento dei prezzi ed una minore attenzione di alcuni mercati per il prodotto con semi, si è manifestato maggiore interesse per le uve seedless. “Attualmente – ha proseguito Peviani – le varietà seedless prodotte in Italia rappresentano solo il 5% del totale; Sugraone e Crimson sono le varietà più importanti seguite a distanza dalle varietà Thompson, Centennial, Sublima ed altre”.

(Visited 3 times, 1 visits today)