Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07

Nordiconad promuove i prodotti orticoli liguri

Originale esperienza di collaborazione tra produzione e distribuzione in Liguria

Nordiconad si candida a rilanciare il settore orticolo ligure. La
cooperativa, nata il 1° gennaio 1998 dalla fusione fra Conad Liguria, Conad Piemonte e Conad Nordest, che oggi occupa 5.480 persone e sviluppa un giro d?affari di oltre un miliardo di euro, ha definito con le associazioni di produttori liguri un percorso preferenziale alla commercializzazione dei prodotti della
loro terra. Tradotto in termini numerici, da poco meno di un milione di euro, in due anni Nordiconad prevede che gli ortaggi ingauni genereranno quasi 3,5 milioni di euro di fatturato. L?occasione per illustrare l?accordo è stato il convegno ?Agricoltura e commercio, sinergie e opportunità: nuove
vie per lo sviluppo in Liguria? svoltosi ad Albenga lo scorso 22 settembre. Nel corso dell?incontro è stato presentato il Consorzio Valorizzazione Prodotti Tipici Liguri, realtà creata con il contributo della Regione Liguria con l?obiettivo di rivitalizzare le produzioni tipiche dell?entroterra ligure. Del consorzio fanno parte, oltre alla stessa Nordiconad, anche CoopIntesa, L?Ortofrutticola e Coop Tre Ponti. Protagoniste del progetto sono in particolare eccellenze territoriali quali asparagi violetti, carciofi spinosi di Albenga, pomodori Cuore di Bue e zucchine Trombette, che saranno disponibili nei punti vendita Conad del nord ovest con il marchio ?Orto sul Mare?, un sigillo di garanzia
complementare all?IGP. La proposta di Nordiconad, accolta con un sostanziale entusiasmo dagli imprenditori agricoli liguri, resta ora da definire con precisione nell?aspetto economico: se da una parte il consorzio si è detto disponibile ad assicurare prezzi soddisfacenti alla produzione, Nordiconad vorrebbe basarsi su parametri prefissati, mentre i produttori chiedono prezzi oscillanti in base all?andamento del mercato. (ma.pe)

(Visited 19 times, 1 visits today)