superbanner mobile
VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic

Stanziati fondi per l’internazionalizzazione

Approvato in via definitiva il disegno di legge sull’internazionalizzazione delle imprese

Il 23 marzo è stato approvato disegno di legge
sull’internazionalizzazione delle imprese e delega al Governo per il
riordino degli enti operanti nello stesso settore.

L’ intervento pubblico prevede il finanziamento del 75% delle spese relative all’ effettuazione di studi di fattibilità finalizzati ad investimenti all’estero di raggruppamenti, filiere o distretti di imprese, ovvero, nella seconda ipotesi, studi di fattibilità per progetti congiunti fra Università, Parchi tecnoscientifici ed imprese.

Obiettivo del provvedimento è quello di dotare l’ imprenditoria italiana di nuovi strumenti operativi nonchè di coordinamento e di raccordo che consentono un’ accresciuta presenza all’ estero delle imprese nazionali, anche favorendo la sinergia degli organi e degli enti oggi operanti nel settore dell’internazionalizzazione del sistema economico e produttivo.
Sempre per favorire l’ internazionalizzazione delle PMI il Ministero delle Attività Produttive (MAP), in collaborazione con l’ Istituto nazionale per il Commercio Estero (ICE), ha introdotto due nuove linee di intervento mirate a favorire i loro investimenti all’ estero. Punti chiave dei miglioramenti saranno: l’aggregazione delle imprese di piccole dimensioni per realizzare progetti di internazionalizzazione congiunti; il trasferimento di “conoscenza” dalle Università alle PMI, per accrescere le loro capacità di agire sui mercati “da grandi” imprese.

Per ulteriori informazioni visitate: www.ice.gov.it

(Visited 14 times, 1 visits today)
superbanner