Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07

Il Melone di Sicilia verso l’Igp

Costituita Associazione per la valorizzazione del Melone di Sicilia

Nasce a Trapani l’Associazione per la valorizzazione del melone di Sicilia. E’ stata costituita il 5 aprile presso la Camera di Commercio da un gruppo di produttori che operano nei territori maggiormente interessati alla coltivazione del melone d’inverno (Cucunis melo var. inodorus).
L’associazione si propone di valorizzare e tutelare questa produzione tipica della Sicilia occidentale attraverso il riconoscimento dell’Indicazione Geografica Protetta “Melone di Sicilia”. L’iniziativa è il frutto di un’azione svolta nella filiera melonicola dai tecnici dei Servizi allo Sviluppo dell’ESA e dell’Assessorato Agricoltura e Foreste della Regione Siciliana che operano nei territori di Alcamo, Paceco, Buseto Palizzolo, Salemi, Camporeale, San Cipirello e Menfi.
E’ stata, però, la Camera di Commercio di Trapani, con la collaborazione attiva delle Amministrazioni comunali di Alcamo e Paceco, a creare le condizioni che consentissero ai produttori di melone di costituire l’associazione in questione.
L’associazione ha già approvato il disciplinare di produzione del “Melone di Sicilia” e a breve sarà inoltrata al Ministero Agricoltura e Foreste la documentazione necessaria per ottenere il riconoscimento dell’Indicazione Geografica Protetta ai sensi del Regolamento CEE n. 2081/92.
Con il riconoscimento di questo marchio, il melone d’inverno prodotto in Sicilia potrà senz’altro avere maggiori opportunità per conquistare nuovi mercati. Infatti, il consumatore, a cui sono già note le peculiari caratteristiche, che utilizza sia come frutta a fine pasto, da solo o in macedonia, sia come antipasto accompagnato con il prosciutto crudo, potrà usufruire di una ulteriore garanzia della qualità del prodotto.

(Visited 11 times, 1 visits today)