VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic

In Germania il pomodoro parla spagnolo

Circa un terzo delle esportazioni di pomodoro spagnolo sono destinate in Germania.

Nel 2003 la superficie spagnola dedicata alla coltivazione di ortaggi sotto vetro ha avuto un incremento di quasi il 10%, portandosi a 60.000 ettari, mentre la superficie impiegata per la coltivazione a pieno campo si è attestata su 419.000 ettari, con un aumento del 4,5%. In particolare, grossi aumenti sono stati realizzati per la coltivazione dei pomodori, con una superficie giunta a 64.000 ettari con una crescita del 20%. La Spagna è di gran lunga il più importante esportatore di pomodori freschi, con una quota di esportazione di circa il 50% del prodotto raccolto. Le forniture si rivolgono esclusivamente, ossia per oltre il 90%, verso i paesi dell’Unione Europea. Le consegne avvengono lungo tutto l’arco dell’anno, comunque con netta prevalenza nel semestre invernale.

(Visited 14 times, 1 visits today)