superbanner mobile
VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic

Sequestrati 17 quintali di clementine

Bloccata a Fondi una partita di merce di provenienza spagnola, con peduncolo e foglie.

I mandarini erano spagnoli, ma venivano spacciati per italiani

L’Ispettorato centrale repressioni frodi (Icrf) del ministero delle Politiche agricole ha sequestrato una partita di mandarini clementini destinata ad un operatore ortofrutticolo del Centro agroalimentare all’ ingrosso di Fondi. Gli uomini dell’Icrf hanno posto sotto sequestro amministrativo ben 1.749 chili di clementine con peduncoli e foglie provenienti dalla Spagna. Secondo la Direttiva 2000/29 della Comunità Europea i prodotti ortofrutticoli importati da altri Paesi, soprattutto dalla Spagna e dalla Francia, non devono avere peduncolo e foglia. Un sequestro per tutelare una «corretta commercializzazione delle produzioni protette a livello comunitario», e garantire «i consumatori e a tutelare i produttori ed i commercianti onesti da fenomeni di concorrenza sleale», si legge nella nota del Ministero. I circa 17 quintali di mandarini spagnoli sequestrati, una volta arrivati a Fondi sarebbero stati venduti come prodotto di origine italiana, per via di un “errore” al momento del carico . Se così fosse, la ditta richiedente dovrà seguire la prassi della richiesta del dissequestro amministrativo, pagando una multa.

Leggi la notizia completa pubblilata su Il Messaggero il 14/03/04

 

(Visited 16 times, 1 visits today)
superbanner