Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07

Ortofrutta, irregolare un’etichetta su quattro

Resi noti i risultati degli ultimi controlli svolti dall’Istituto centrale repressione frodi

Roma. Le constatazioni di irregolarità per mancanza di etichetta o per l’incompletezza dei dati sono state 404 su 449 operatori ortofrutticoli controllati e 1.600 prodotti tra frutta e verdura fresca sottoposti a verifica. Questi sono i risultati dell’attività svolta dall’Istituto centrale repressione frodi in un blitz di due giorni, dal 31 luglio al primo agosto, come fa sapere il ministero delle Politiche agricole. Il 26,1% dei prodotti ortofrutticoli immessi al consumo nei mercati rionali, nei supermercati e nei negozi al minuto, non ha le etichette in regola, in quanto o sono mancanti del tutto (7,6%) o risultano incomplete o inesatte (18,5%). Nel corso delle indagini straordinarie in 27 delle principali città italiane, 125 ispettori hanno controllato 301 esercizi commerciali ripartiti in 65 mercati rionali, 103 centri di grande distribuzione e 133 negozi al dettaglio. Gli operatori che sono stati trovati con cartelli irregolari sono stati 156 pari al 34,7%, 79 dei quali operano nei mercati rionali, 22 nella grande distribuzione e 55 negli esercizi al dettaglio. I controlli rilevano marcate differenze tra le varie regioni: quelle nel Nord Italia sono solo 26, pari al 6,4% mentre nel Centro Italia sono 140 (pari al 34,6%) e 238 (pari al 59%) nel Sud Italia.

(Visited 12 times, 1 visits today)