Interpoma_topnews_26set-16ott

Mipaf: nuovi controlli su etichettatura

L ‘ispettorato centrale repressione frodi del ministero ha avviato per i giorni 31 luglio e 1°agosto un’operazione per i prodotti immessi al consumo

Mipaf : Istituto repressione frodi, nuovi controlli su etichettatura
L ‘ispettorato centrale repressione frodi, organo di controllo del
Mipaf, nell’ambito delle sue attività di controllo delle frodi nel settoreagroalimentare, ha avviato per i giorni 31 luglio e 1°agosto c.a. un’operazionè mirata di controllo delle etichettature dei prodotti ortofrutticoli immessi al consumo.
L ‘operazione si svolge in contemporanea in tutti i principali
capoluoghi d’ltalia attraverso ispezioni effettuate nei mercati rionali, nei supermercati e presso le imprese commerciali.
Il controllo è finalizzato a verificare la corretta etichettatura dei
prodotti ortofrutticoli esposti nei banchi di vendita che deve riportare, secondo quanto prescritto dalla regolamentazione comunitaria in materia di commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli, il nome del prodotto, la varietà, l’origine e la categoria merceologica. Le verifiche consentiranno di offrire una maggiore tutela ai consumatori soprattutto in materia di origine dei prodotti in quanto vengono segnalati, sempre più spesso, cartelli che indicano origini nazionali, per prodotti che provengono da altri Stati membri del’ Ue o paesi terzi.
La forza ispettiva messa in campo dall’ Ispettorato repressione
frodi nelle 30 città scelte per l’attività di controllo. è costituita da circa cinquanta squadre ispettive formate da due o più ispettori con funzioni di polizia giudiziaria. Nel corso dei due giorni si prevede di effettuare ispezioni in circa 500 esercizi commerciali che costituiscono un test sufficientemente rappresentativo per testimoniare l’attenzione del Minìstero delle Politiche agricole alla tutela del consumatore e dei produttori agricoli italiani.

(Visited 11 times, 1 visits today)