webinar_pomodori_topnews_27/06-04/07

Alimentari, rallentano le vendite

Indagine ISMEA sui prezzi di vendita degli alimentari nei supermercati

COMUNICATO STAMPA ISMEA

Prezzi in aumento in tutta Italia

Roma, 13 maggio 2003

(63) – Anno sfavorevole, il 2002, per la grande distribuzione alimentare. E’ quanto emerge dall’indagine congiunturale realizzata da Ismea su un panel di 150 imprese della Gdo che rileva un aumento dei costi di approvvigionamento non controbilanciato dalla crescita dello scontrino medio.

I prezzi di vendita degli alimentari, infatti, sono stati indicati in aumento dal 65% degli operatori, contro una crescita dei costi di approvvigionamento condivisa da quasi l’80% degli intervistati. A livello geografico, l’indicatore ha registrato un peggioramento diffuso in tutte le principali aree della penisola, con particolare riferimento alle regioni del Nord Ovest e del Centro, soprattutto per quanto attiene ai prodotti alimentari freschi.

Riguardo alla dinamicità del mercato, intanto, l’indagine Ismea rileva un rallentamento delle vendite, a fronte di un aumento generalizzato dei prezzi dei prodotti alimentari. In particolare nel Nord Ovest, un terzo degli operatori accusa una flessione delle vendite, a fronte di prezzi ritenuti in crescita o stabili. Nel Centro Sud, la Gdo denuncia un certo rallentamento delle vendite, cui si affianca una flessione dei prezzi. Le regioni nordorientali, invece, presentano una situazione di mercato sostanzialmente positiva anche se inferiore ai livelli raggiunti nel 2001.

Tra i diversi canali distributivi, i Cedis registrano la flessione più marcata, mentre le superette vedono sostanzialmente invariata la situazione di mercato. A livello di generi alimentari, la migliore performance è dei prodotti freschi e freschissimi, contro una battuta d’arresto delle bevande. Ottima, infine, la dinamica delle vendite per le carni suine e bovine e per salumi e prosciutti. Prosegue, inoltre, il trend positivo di prodotti ortofrutticoli freschi *, sia convenzionali sia biologici, insieme alla buona performance dei vini Doc-Docg.

* Fruitecom è in attesa di precisazioni da ISMEA su questa affermazione

(Visited 12 times, 1 visits today)