Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07

Nasce Orogel Fresco

Le cooperative Apa di Forlimpopoli e Capor di Longiano diventano un unico soggetto

Orogel, dopo i surgelati anche fresco e confetture

Il marchio Orogel esce dal frizer e conquista le dispense. Con lo scopo di rafforzare le sue quote all’interno del mercato agroalimentare, il noto gruppo cesenate ieri mattina ha annunciato la nascita di una nuova ‘sorella’, Orogel Fresco, che avrà lo scopo di riunire sotto il marchio di Orogel non solo i surgelati, ma anche le confetture e tutto il settore del fresco.

«Il progetto di fusione ? ha commentato l’amministratore delegato Bruno Tirocini è iniziato nel 1995, ma quello che abbiamo appena compiuto è senza dubbio un passo avanti cruciale verso la nostra conquista del mercato.
Orogel Fresco è il risultato della fusione delle due cooperative Apa di Forlimpopoli e Capor di Longiano che negli anni scorsi si erano già unite con altre due cooperative del gruppo, rispettivamente la Copa di Pievesestina e la Apora di Gatteo. Inoltre il piano di concentrazione del gruppo ha visto anche l’incorporazione della società Conar, specializzata nella produzione di confetture e mousse di frutta».
Il gruppo, che conta un patrimonio netto di 30 milioni di euro, oltre 1200 dipendenti e 3483 soci, ha registrato nel 2002 un giro d’affari di 185 milioni di euro commercializzando 1.300.000 quintali di prodotto. (…)

Per presiedere Orogel Fresco è stato scelto Giuseppe Maldini, che avrà alle sue spalle i vicepresidenti Masismo Ceroni e Realdo Mastini (…)

di Luca Ravaglia

per l’articolo completo:

http://ilrestodelcarlino.quotidiano.net/chan/33/23:4276956:/2003/04/02

Attualmente Orogel rappresenta il terzo gruppo in Italia nel settore dei surgelati alle spalle delle multinazionali Unilver e Nestlé e le stime di crescita sono ottimistiche: «Il mercato dei surgelati nel nostro paese ? ha precisato il responsabile marketing Luca Pagliacci ? è uno dei fanalini di coda rispetto al resto del continente e questo ci lascia ben sperare riguardo alle potenzialità di allargamento sul quale il nostro gruppo può ancora contare».
Per presiedere Orogel Fresco è stato scelto Giuseppe Maldini, che avrà alle sue spalle i vicepresidenti Masismo Ceroni e Realdo Mastini: «Riuscire a differenziarsi ? ha commentato il presidente neo eletto ? rappresenta la chiave cruciale per crescere. La ricetta giusta passa attraverso alcuni fondamentali ingredienti tra i quali spiccano il miglioramento dell’organizzazione aziendale, la riduzione dei costi e il potenzialmente del sistema commerciale. Tutto senza dimenticare le politiche di qualità e certificazione di prodotto».
Nella foto piccola da sinistra Giuseppe Maldini, Massimo Ceroni e Realdo Mastini. In alto i prodotti dell’Orogel

(Visited 26 times, 1 visits today)