superbanner mobile
VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic

Unico propone 30 gg data consegna

La nuova associazione si dichiara favorevole al nuovo DDL sui termini di pagamento

COMUNICATO STAMPA UNICO

«In riferimento al D.D.L. n. A.S. 992 – Art. 2 c. 1 già approvato dalla Camera dei Deputati ed in discussione al Senato della Repubblica, esprimiamo la nostra posizione e quella degli associati che rappresentiamo, con particolare riferimento all’imposizione del termine di 60 gg. per il pagamento ai fornitori dei prodotti deteriorabili.

Riteniamo giusto e corretto porre un termine inderogabile di 60 gg. per i pagamenti, in quanto si tratta, per l’appunto, di prodotti alimentari deteriorabili, la cui vendita avviene nell’arco di pochi giorni. Riteniamo, pertanto, non giustificabile che la produzione agroalimentare, che sostiene processi produttivi estremamente lunghi e sopporta il rischio d’impresa agricola, anche legato all’incertezza delle condizioni climatiche, debba ulteriormente sopportare lunghi tempi di pagamento, incorrendo così in situazioni di disavanzo di cassa che compromettono la stabilità finanziaria delle aziende.

Riteniamo che tutto questo non possa accadere quando la distribuzione, dall’altra parte, realizza in tempi brevissimi i ricavi della vendita dei prodotti, godendo in più anche di ingiustificate dilazioni di pagamento, imposte da un regime economico che non consente a tutte le parti interessate di esercitare lo stesso potere contrattuale.

Ci dichiariamo pertanto estremamente favorevoli all’approvazione di questo tipo di normativa, proponendo, anzi, di abbreviare il termine a soli 30 gg., in modo da assicurare trasparenza e correttezza nei rapporti tra le diverse componenti della filiera alimentare e, in particolare, ortofrutticola.

Il Presidente di U.N.I.C.O.
(Ruggero Soli)»

(Visited 14 times, 1 visits today)
superbanner