superbanner mobile
VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic

In calo le esportazioni spagnole di agrumi

“Effetto domino” del divieto statunitense per le esportazioni di agrumi spagnoli

Effetto domino del divieto statunitense per le esportazioni di agrumi spagnoli

Il divieto degli Stati Uniti imposto alle importazioni di agrumi spagnoli sembra stia provocando un calo delle esportazioni anche verso altri paesi. Un timore che il settore sentiva già dall’inizio della crisi, poco più di due mesi e mezzo fa, e che è stato rivelato come fondato ieri quando sono stati resi noti i dati ufficiali del del SOIVRE. Al 15 di febbraio 2002 le esportazioni di agrumi verso paesi terzi si sarebbero ridotte dell’11 % secondo l’ente del ministero spagnolo dell’Economia. I dati indicano che sebbene il maggior calo sia quello verso gli Stati Uniti, le vendite di agrumi si sono ridotte anche verso paesi como Svizzera, con 6.304 tonnellate in meno, Slovacchia, con una diminuzione di 6.106 toneladas e la Polonia (5.593 tonnellate). Anche Repubblica Ceca, Lituania, Argentina, Russia e Ungheria hanno ridotto le importazioni di agrumi spagnoli.

Traduzione: Copyright Fruitecom srl

(Visited 14 times, 1 visits today)
superbanner