Pink Lady_top news_1mar-14apr_2024
Logistica e Trasporti

Droga a Gioia Tauro, due funzionari doganali coinvolti

Arrestati con l’accusa di aver facilitato tra il 2020 e il 2022 l’importazione di oltre 3 tonnellate di cocaina attraverso lo scalo calabrese

Sono oltre 2,7 le tonnellate di cocaina sequestrate nel porto di Gioia Tauro.
Si tratta di un’operazione che ieri 20 febbraio ha portato all’arresto di due funzionari dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli del Comune calabrese, nonché al fermo di una dipendente di una società di spedizioni.

I fatti

Nel corso delle indagini gli investigatori avrebbero accertato cinque importazioni tra giugno 2020 e ottobre 2022, per oltre tre tonnellate di cocaina, 2,7 delle quali intercettate dai finanzieri.

A essere indagati sono sette soggetti, tra i quali figura anche un terzo funzionario doganale, già tratto in arresto nel corso di un’altra operazione che risale a ottobre 2022.
Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, i funzionari avrebbero fatto parte di un sodalizio criminale costituito dal responsabile di un’azienda di spedizioni, da portuali corrotti e dai referenti delle principali cosche di ‘ndrangheta operanti nell’area della piana di Gioia Tauro.

Entrando nel merito, i doganieri coinvolti avrebbero consentito l’uscita dal porto degli ingenti quantitativi di cocaina alterando gli esiti delle ispezioni o omettendo la rilevazione di anomalie nei carichi controllati.
Tra i documenti rinvenuti dai finanzieri figurano anche istruzioni precise su come i narcos sudamericani avrebbero dovuto collocare i panetti di cocaina all’interno dei carichi di copertura, al fine di ridurre sensibilmente la possibilità che questi venissero individuati durante i controlli.

Un deja vu

Non è la prima volta che nei porti italiani vengono smascherati fatti simili. E non è raro, come già riferito in passato da myfruit.it, che nei container utilizzati come vettore per trasportare stupefacenti ci siano anche carichi di ortofrutta: spesso si tratta di banane o di altri frutti tropicali.

(Visited 56 times, 1 visits today)