Romagnoli_mobile_16/05-30/05
Aweta_topnewsgenerali_16/05-30/05
Nordovest_topnews_16/05-30/05
Ingrosso

Caab, a Macfrut l’innovativo servizio di scarico merci

Caab
Avatar
Autore Redazione

Disponibile h24, sette giorni su sette, sarà operativo dal primo giugno. Si prenota con WhatsApp

Il Centro agroalimentare di Bologna (Caab) ha lanciato oggi a Macfrut un innovativo servizio per gli operatori. A partire da mercoledì primo giugno, Caab attiverà in sede permanente lo scarico delle merci deperibili, un servizio strutturato e operativo 24 ore su 24 e sette giorni alla settimana.

Le merci scaricate saranno prontamente refrigerate ed eventualmente conservate per brevi periodi. Il servizio sarà messo a disposizione dalla azienda Prime, concessionaria dei servizi di carico e scarico centralizzati del Caab, in collaborazione con Sinelog, azienda specializzata nella logistica delle merci deperibili operativa con una propria piattaforma logistica refrigerata all’interno del Caab. E c’è di più: per garantire la massima agilità di accesso al servizio sarà possibile prenotare attraverso un numero dedicato collegato ad una chat WhatsApp che consentirà ai concessionari di indicare la data di arrivo e la quantità della merce.

Una spinta innovativa necessaria

Il presidente Andrea Segrè ha spiegato: “La distribuzione tradizionale dei centri agroalimentari deve rigenerarsi attraverso una spinta innovativa capace di coniugare l’efficienza logistica alla sostenibilità sociale. Il nuovo servizio che Caab garantirà full time dal primo giugno, con lo scarico delle merci deperibili senza soluzione di continuità 24 ore al giorno e per l’intera settimana, va di pari passo con il valore primario della sicurezza alimentare. Il presidio della salute come bussola per le nuove bestpratice, anche nell’evoluzione logistica”.

“Il nuovo servizio del Caab – ha dichiarato Valentino Di Pisa, presidente di Fedagromercati Acmo – si tradurrà in una grande opportunità per il mercato di Bologna e per i suoi operatori. E’ proprio sul miglioramento degli attuali servizi e sull’introduzione di nuove opportunità che si deve lavorare per valorizzare e rilanciare la struttura, trasformandola in un hub logistico, altamente funzionale, digitalizzato e all’avanguardia”.

“La nostra azienda – ha osservato Luca Mazzetti, senior technical sales specialist di Prime – vuole contribuire al rafforzamento del ruolo nodale del Centro agroalimentare di Bologna nel sistema logistico del fresco in Italia”. 

La nostra azienda raggruppa due grandi player del sistema logistico italiano – ha aggiunto Gian Maria Dall’Osso, responsabile trasporti e commerciale di Sinelog – Translusia e Vignali Logistic service. Sinelog si trova all’interno del Caab, luogo che riteniamo baricentrico del sistema del fresco italiano”.

Una piattaforma moderna

La nuova Area mercatale del Caab si propone quindi a livello internazionale come moderna piattaforma logistico-commerciale, e insieme come centro di servizi avanzati per il settore agroalimentare. Il mercato conta su un’unica grande galleria della lunghezza di circa 400 metri, dotata di piattaforma centralizzata esterna con capacità di carico/scarico contemporaneo di 30 automezzi pesanti, un progetto che potenzia la qualità e la velocità del servizio per la movimentazione interna delle merci, sviluppato assieme a Toyota Academy.

Fonte: Caab

(Visited 45 times, 1 visits today)
superbanner