sorma_topnews_02nov-14dic
Ingrosso

“Signora Natura”, se la crisi si trasforma in opportunità

SignoraNatura

L’e-commerce di frutta e verdura nato in pieno lockdown sbarca a Milano. La soluzione di Fruttacom dopo il blocco del canale Horeca

Parola d’ordine: resilienza. Facile a dirsi, non così tanto a farsi, soprattutto quando un virus sconosciuto si porta via i tuoi principali clienti in un colpo solo. È quanto successo a Fruttacom, punto di riferimento nella fornitura di frutta e verdura per ristoranti e hotel nella provincia di Trento, che da un giorno all’altro si è trovato a dover fronteggiare il primo lockdown lo scorso marzo. Un destino, d’altronde, identico a tutte le attività all’ingrosso che lavorano prevalentemente con il mondo Horeca, tra i settori più colpiti dalle dure misure contenute all’interno dei vari Dpcm che continuano a susseguirsi anche durante questa seconda ondata per cercare di bloccare il contagio da Covid-19. 

Che fare? “Ci siamo rivolti al consumatore finale ideando un servizio a domicilio su misura”, spiega a myfruit.it Francesca Miglino, che insieme al socio Stefano Endrizzi ha deciso di fondare in tempi record Signora Natura. Un nuovo sito di e-commerce, specializzato in frutta e verdura soprattutto di origine trentina, ma non solo. Le referenze arrivano da tutta Italia, e anche dall’estero nel caso dell’esotico, prodotte da realtà medio-piccole, sempre di stagione e confezionate all’interno di box in polistirolo di dimensioni differenti a seconda delle esigenze. “I prodotti trentini sono ovviamente molto amati e le nostre selezioni ricercano prodotti di qualità provenienti spesso da areali specifici, come successo quest’estate con le fragole della Valsugana o adesso con il radicchio tondo rosso. Ma in realtà cerchiamo i nostri prodotti anche lungo tutto lo Stivale”. 

I riscontri sono subito positivi e così, dopo aver iniziato con il servizio nella sola regione di origine (il Trentino, appunto), arriva la decisione di sbarcare anche a Milano. “Abbiamo iniziato da poco, serviamo il centro della città e alcuni comuni dell’hinterland, ma l’obiettivo è quello di coprire a breve tutta la città metropolitana”.
I differenti box – sei in questo momento – cambiano ogni settimana e contengono prodotti classici e di stagione del mondo ortofrutticolo. A questi si aggiungono anche altri prodotti venduti singolarmente, sempre di stagione, come in questo momento le arance Navel di Sicilia o le mele Royal Gala naturalmente trentine.
“Cerchiamo anche di andare incontro a richieste specifiche, come quelle di chi è intollerante o allergico ad alcuni prodotti, che possono essere sostituiti e integrati con altri”. I nomi utilizzati per le confezioni sono quelli di divinità o personaggi mitologici dell’antica Grecia. “Signora Natura è la signora di tutte queste dee che viene da un preciso universo. Ora è presto per parlarne, ma stiamo studiando un’operazione di comunicazione che certamente incuriosirà e divertirà tutti i nostri clienti sempre più affezionati”. Prossimi passi? “Crescere ancora, incrementando l’offerta e arrivando in altre città”.

(Visited 237 times, 1 visits today)
MYTECH_bottomnews_30ott-08feb