vog_topnews_07set-02nov
Ingrosso

Car: nessun aumento dei prezzi a causa del coronavirus

ConorRomaCar
Redazione
Autore Redazione

La variazioni sono dovute al normale ciclo stagionale e all’incremento della domanda di frutta e verdura per i maggiori consumi casalinghi

Dalle rilevazioni effettuate presso il Centro agroalimentare di Roma (Car) si evidenzia come non siano riscontrabili sensibili o anomali aumenti nei prezzi d’ingrosso di prodotti freschi, in particolare frutta e verdura, riconducibili all’emergenza coronavirus. Gli aumenti che è possibile riscontrare su alcuni prodotti sono dovuti al normale ciclo stagionale degli stessi. Quelli che hanno prezzi più alti rispetto ai giorni scorsi, rispondono alle normali variazioni del mercato. Inoltre, al momento presso il Car tutti i prodotti sono disponibili e non si segnalano indisponibilità.

È stata riscontrato un aumento della richiesta, conseguenza della permanenza a casa delle persone che fa aumentare i consumi, ma si invitano le persone a fare attenzione perché ogni eccessivo aumento dei prezzi, nel caso in cui venga riscontrato, è assolutamente ingiustificato. Ad esempio, sono presenti carciofi romaneschi belli e di qualità, con quotazioni stabili. Ottimo il rapporto qualità/prezzo anche per i radicchi e per gli asparagi nazionali. Per quanto riguarda la frutta fresca ampia la scelta tra le fragole, con prezzi diversi a seconda della varietà.

(Visited 93 times, 1 visits today)