VOG_superbanner mobile_13mag-2giu_2024
Giga_top news_13mag-9giu_2024
In sintesi

Romagnoli Flli, buon avvio di stagione per le patate novelle siciliane

Avatar
Autore Redazione

Soddisfazione per qualità e volumi dei primi raccolti. Tra le varietà coltivate anche le residuo zero e la Paradiso

Il clima favorevole che ha caratterizzato i mesi autunnali nell’areale siracusano ha favorito un ottimale e regolare sviluppo delle coltivazioni delle patate novelle siciliane, un prodotto unico nel suo genere, molto apprezzato dal consumatore italiano perché di particolare pregio per le elevate caratteristiche organolettiche e per il sapore delicato. La zona di produzione gode dell’effetto di mitigazione delle temperature da parte del mare e vanta un suolo fertile e tradizionalmente idoneo alla coltivazione dei tuberi novelli.

Romagnoli F.lli vi ha sviluppato nel tempo una vera filiera produttiva che oggi è considerata un riferimento ed un esempio per il comparto pataticolo nazionale ed in particolare per la produzione delle patate novelle siciliane.

Grazie alla sinergia di professionalità e valori autentici degli imprenditori agricoli siciliani, alla costante collaborazione e al supporto del servizio tecnico-agronomico della Romagnoli F.lli presente stabilmente nell’areale con un’unità operativa, nonostante un lungo periodo siccitoso, l’azienda è in grado di offrire una produzione di elevata qualità.

La raccolta, iniziata dalla metà di marzo, sta procedendo con soddisfazione anche in termini di quantità: le stime sulla produzione lorda, dopo un 2023 critico a minimo storico (25 tonnellate lorde/ettaro), potrebbero tendere quest’anno a 30 tonnellate/ettaro, quantità sempre inferiore rispetto alle medie produttive dell’arelae.

“Grazie alla nostra consolidata filiera produttiva, che seguiamo in ogni fase della coltivazione, dalla programmazione delle varietà più idonee e delle superfici fino alla raccolta, siamo in grado di offrire al mercato un prodotto eccellente, molto apprezzato e richiesto. È per questo che incentriamo la nostra ricerca varietale per l’areale siciliano su varietà caratterizzate da ottime caratteristiche organolettiche che soddisfino il consumatore e che garantiscano, da un punto di vista agronomico, la massima remunerazione alle aziende agricole. Ne sono prova le varietà Arizona, affermatasi oramai come la patata novella per eccellenza grazie a gusto, precocità e straordinarie rese produttive, insieme a Elodie, Generosa, Vogue, alla novità, Paradiso, dalla brillante buccia giallo paglierino e dalle ottime rese produttive, e alla Next generation levante, varietà naturalmente tollerante alle principali fitopatie che colpiscono la coltura, coltivata per la produzione a residuo zero –  spiega Roberto Chiesa, direttore commerciale di Romagnoli F.lli Spa – I primi risultati della novella siciliana nel 2024 sono molto positivi sul piano della qualità e della quantità – prosegue Chiesa – e sono il frutto di un vero e proprio lavoro di squadra, impossibile da raggiungere se non in stretta collaborazione con i nostri fornitori storici, gli imprenditori agricoli”.

Fonte: Romagnoli F.lli

(Visited 40 times, 1 visits today)
superbanner