Noberasco_superbanner mobile_19-25feb_2024
In sintesi

Tomra Neon, pre-calibratrice per mirtilli con AI

Avatar
Autore Redazione

La nuova macchina è stata lanciata sul mercato a ottobe di quest’anno

Il passaggio alla raccolta automatica dei mirtilli ha comportato diverse sfide. Sebbene le macchine siano più veloci e meno costose degli operatori addetti alla raccolta manuale, sono meno precise e raccolgono anche corpi estranei e grappoli di frutti che possono causare interruzioni nelle linee dei centri di lavorazione. Sulle stesse linee finiscono anche bacche verdi e rosse che devono essere rimosse prima che i frutti raggiungano la calibratrice. Si tratta di un problema che per molti anni non è stato possibile risolvere. Oggi, però, la nuova Tomra Neon offre una soluzione efficace.
La nuova pre-calibratrice classifica i mirtilli raccolti a macchina prima di trasferire i frutti direttamente alla selezionatrice KATO260. Grazie all’intelligenza artificiale, Tomra Neon rileva i grappoli con una precisione estrema. Ed essendo compatta, resistente e facile da pulire, si adatta a qualsiasi linea di lavorazione e confezionamento che già tratta mirtilli freschi.

Riconoscere la sfida

La raccolta manuale dei mirtilli richiede molta manodopera e lunghe ore di lavoro. Questo è esattamente il tipo di lavoro noioso e ripetitivo e fisicamente faticoso che le persone non vogliono più fare. Di conseguenza, sta diventando sempre più difficile per le imprese ortofrutticole assumere e mantenere personale addetto alla raccolta stagionale e questo è uno dei fattori che ha accelerato l’adozione della raccolta automatizzata.

Un’altra buona ragione per la raccolta meccanica è la necessità di velocità. Le macchine lavorano molto più rapidamente delle persone. Ma le macchine non possono vedere o valutare i mirtilli sui cespugli come gli esseri umani. Oltre a raccogliere i frutti buoni, le macchine raccolgono anche quelli acerbi o in grappoli. Lavorando a stretto contatto con i coltivatori di mirtilli e i centri di confezionamento, Tomra Food ha riconosciuto che questo era un problema che richiedeva una soluzione.

Le conoscenze di Tomra Food in materia di selezione, calibrazione e confezionamento dei mirtilli risalgono a oltre 20 anni fa e comprendono le conoscenze specialistiche delle aziende neozelandesi Compac e BBC Technologies, acquisite da Tomra nel 2016 e nel 2018. Grazie a colloqui approfonditi con i clienti, Tomra ha deciso di progettare e sviluppare un pre-calibratore per mirtilli tecnicamente sofisticato, robusto, di facile manutenzione e pulizia, che fosse anche economico.

Per raggiungere la necessaria sofisticazione tecnica, gli ingegneri di Tomra hanno attinto a piene mani dalla loro esperienza nello sviluppo della tecnologia di intelligenza artificiale dell’azienda LUCAi, un componente aggiuntivo opzionale per la KATO260 che seleziona e classifica la frutta con una precisione senza pari. LUCAi impiega il deep learning, che utilizza modelli pre-appresi per insegnare ai computer come elaborare i dati, come ad esempio le foto, per classificare ogni singola bacca – un principio che Tomra applicherà ad altre applicazioni.

Risultati impressionanti

La Tomra Neon è stata testata e convalidata nel corso di più stagioni, in diverse condizioni di raccolta, in Nord America e Nuova Zelanda. Questi test sono culminati nel lancio anticipato e controllato di 10 macchine durante la stagione 2023 ai clienti Tomra. In questo modo è stato possibile mettere a punto il software, gli algoritmi di intelligenza artificiale e la configurazione meccanica di Tomra Neon, in modo da massimizzarne le prestazioni.

Questi test di validazione approfonditi hanno dimostrato che la Tomra Neon ottimizza l’efficienza della calibratrice ottica, eliminando oltre il 95% dei grappoli e oltre il 90% delle bacche verdi e rosse. Inoltre, grazie al suo esclusivo collettore di espulsione, sviluppato per la rimozione di forme asimmetriche, la Tomra Neon riesce a processare fino a 500 bacche al secondo. Anche quando la rimozione dei frutti raggiunge il 40%, è possibile mantenere una velocità fino a 280 bacche al secondo.

La Tomra Neon è stata lanciata sul mercato nell’ottobre 2023. La sua introduzione significa che ora c’è una integrazione chiavi in mano tra i sistemi Harvest Cleaner, Small Fruit Eliminator, Tomra Neon e KATO260 di Tomra, un kit di soluzioni che consente ai centri di confezionamento di lavorare la frutta raccolta a macchina in modo semplice ed efficace, al massimo livello.

Fonte: Tomra

(Visited 25 times, 1 visits today)
superbanner