macfrut_topnews_02-16ago
In sintesi

Pink Lady Europa chiude una stagione da record

Avatar
Autore Redazione

Vendute 202.500 tonnellate in 37 settimane, pari al 30% in più rispetto alla campagna precedente

Questa stagione è sinonimo di ottime prestazioni per Pink Lady Europa, che conferma il suo dinamismo su tutti i mercati con un venduto pari a 202.500 tonnellate (Pink Lady/PinKids), ovvero circa 45.000 tonnellate in più rispetto alla scorsa stagione.
Il clima mite nell’arco dell’intera maturazione fino alla raccolta e il rialzo dei consumi di prodotti freschi dovuto al contesto sanitario, hanno generato un ambiente favorevole, ma Pink Lady Europa ha saputo dimostrare un dinamismo superiore alla media del mercato. In 37 settimane di commercializzazione sono state dunque vendute 202.500 tonnellate. Nonostante le 45.000 tonnellate in più rispetto alla scorsa stagione, anche i ritmi di riduzione delle scorte hanno accelerato.

Per quanto riguarda i mercati, la Germania (52.500 tonnellate, +30% rispetto alla stagione precedente), il Regno Unito (40.358 tonnellate, +41%) e la Francia (28.500 tonnellate, +15% rispetto alla stagione precedente) restano le destinazioni principali.

Si tratta di risultati ampiamente superiori alla media del comparto nei 10 mercati prioritari dell’Associazione: in Germania, Pink Lady registra una crescita del 30% su un mercato a -3%, nel Regno Unito segna +41% rispetto a un mercato a +3% e in Francia si attesta a +15% su un mercato a -3%. Stessa constatazione per quanto riguarda la Spagna, i Paesi Bassi, il Belgio, la Danimarca, l’Irlanda, l’Italia e la Norvegia.

Il dinamismo di Pink Lady Europa, motore trainante della categoria mele, si esprime anche a livello delle quote di mercato, che aumentano sensibilmente: +28% in Irlanda (contro il 26% dello scorso anno), mentre i Paesi Bassi passano dal 5 al 7%, per citare soltanto due esempi.

E PinKids® raddoppia

Infine, PinKids®, la mela di qualità Pink Lady destinata ai bambini, prosegue il percorso di crescita affermandosi come punto di riferimento consolidato a scaffale e raggiungendo in questa stagione le 6.000 tonnellate, pari al doppio rispetto alla stagione precedente e a +70% rispetto alle due stagioni precedenti.

836 operazioni di trade marketing

Questi dati sono frutto di circa 836 operazioni di trade marketing, pari al 20% in più rispetto a due anni fa. Un dinamismo, questo, che consolida la fiducia dei retailer partner di Pink Lady in tutta Europa.
Queste ottime prestazioni sono state sostenute, sin dall’inizio della stagione, da una nuova campagna di comunicazione a 360 gradi in 12 paesi europei, che ha raggiunto circa 500 milioni di contatti in tutta Europa. Diffusa in TV, sui social network, tramite una rete di influencer e sulla stampa periodica per la sezione corporate e valori del brand, “Pink Lady che cosa farà per te oggi? La campagna si avvale di un contenuto emotivo per consolidarne tutti i valori di qualità premium, piacere, benessere, condivisione, responsabilità ed eccellenza.

Questa campagna è stata affiancata dall’intenso lavoro svolto sui quattro assi tematici della carta programmatica Pink Lady Europa: salvaguardia dell’ambiente, sviluppo dei territori, sostegno ai produttori e rapporto con i consumatori. L’intera Associazione, che si è mobilitata sulla carta programmatica per una visione più sostenibile della produzione, continua a progredire su tutti gli assi tematici, concentrandosi in particolare sulla diffusione dei packaging ecosostenibili, per limitare al massimo l’impiego di plastica monouso, e sullo sviluppo del Pink LAB, il cui obiettivo consiste nel sostenere l’attività di R&D per una produzione più sostenibile.

Per la prossima stagione, Pink Lady Europa continuerà a sviluppare la carta programmatica e a divulgare i propri valori al grande pubblico. Nell’attesa, è giunto il momento di effettuare il diradamento, in modo tale che le mele Pink Lady possano sviluppare tutte le loro qualità organolettiche per la nuova stagione!

Fonte: Pink Lady® Europa

(Visited 31 times, 1 visits today)
mytech_bottomnews