Donnalucata_ Topnews_ 20-27set
In sintesi

Trasformarancia, il concorso di Oranfrizer premia le scuole

il giardino delle arance oranfrizer
Avatar
Autore Redazione

Coinvolti 25.175 studenti tramite il web, mille classi partecipanti in presenza e in Dad, con 600 elaborati presentati

Si chiude l‘edizione 2021 della campagna educativa nazionale Il Giardino delle Arance, nata dalla collaborazione tra Oranfrizer, parte integrante del gruppo internazionale Unifrutti, e Librì Progetti Educativi. Anche per quest’anno l’iniziativa ha ricevuto il patrocinio morale del ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare e premia le classi scolastiche che hanno partecipato al concorso Trasformarancia.

La campagna quest’anno ha coinvolto oltre mille classi scolastiche raggiungendo ben 25.175 studenti che hanno fruito sul web, sia in presenza che in Dad, di contenuti e tante curiosità sull’agricoltura, durante il loro viaggio digitale hanno conosciuto da vicino gli alberi sempreverdi, le zagare e tutti gli agrumi che maturano in Sicilia, soprattutto l’arancia rossa dal colore brillante e dal carattere vivace come l’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa che sovrasta la Piana di Catania e tutti i suoi agrumeti.

“Abbiamo orientato i bambini all’interno del nostro mondo – spiega Nello Alba, amministratore di Oranfrizer – gli insegnanti e gli studenti hanno scoperto le varie attività che precedono il consumo e la raccolta dei frutti, dalla potatura all’irrigazione in campo, dalla concimazione al monitoraggio degli insetti che svolgono un ruolo fondamentale in agricoltura come le api, farfalle, parassiti; grazie a questo percorso digitale siamo riusciti a intercettarli nonostante tutte le difficoltà dovute dal Covid e gli abbiamo potuto raccontare il grande impegno e il valore custodito dentro ognuna delle arance rosse che con grande richiesta sono arrivate sulle tavole degli italiani”.

Ampio l’interesse sviluppato – soprattutto durante le ore scolastiche di scienze – sul tema del rispetto della natura, la stagionalità della frutta, le fasi fenologiche dello sviluppo degli agrumi, l’uso attento e responsabile delle risorse come l’acqua. Le scuole delle diverse regioni italiane con divertenti giochi hanno avuto nuove opportunità di conoscenza del territorio di origine delle arance rosse Moro, Tarocco e Sanguinello. Sono stati messi a fuoco anche gli aspetti nutrizionali che le caratterizzano, con la lettura dell’etichetta, le curiosità sulla Vitamina C, le chicche sull’edibilità della buccia.

Il concorso

La campagna didattica ha creato nuovi contatti e legami diretti tra bambini e agrumi, e li ha coinvolti anche in un gioco di fantasia con il contest Trasformarancia. Sono stati circa 600 gli alunni che con la loro classe hanno partecipato al concorso. Partendo dalla forma dell’arancia l’hanno trasformata in navicelle spaziali, coralli, vinili, lollipop, lune, draghi, folletti, mongolfiere, volpi, robot e molto altro.

Ecco le tre classi che hanno vinto quest’anno : il primo premio è stato assegnato alla III A della Scuola primaria Diaz di Vernole (Lecce); il secondo premio è andato alla V B Scuola primaria Don Milani di Mariano Comense (Como); il terzo premio è stato conferito alla IV B della Scuola primaria Don Milani di Locate di Triulzi (Milano). Due menzioni speciali sono state attribuite alla III M della Scuola primaria Umberto I di Torino (Torino) e alla IV A della Scuola primaria Giovanni Pascoli di Solbiate Olona (Varese).

Fonte: Oranfrizer

(Visited 13 times, 1 visits today)
superbanner