Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07
In sintesi

Dole all’insegna del benessere

Avatar
Autore Redazione

Pasti equilibrati e differenziati, ricchi di frutta e verdura fresca. Tanta acqua, spuntini sani e momenti di relax

Secondo Dole il benessere è senz’altro uno degli obiettivi principali di ciascuno di noi, anche se non sempre è facile raggiungerlo pienamente e talvolta possono intervenire fattori esterni ed imprevedibili ad ostacolarne il conseguimento. Ecco i suggerimenti di Dole per l’obiettivo benessere.

Attenzione alla dieta

Pasti equilibrati e differenziati, ricchi di frutta e verdura fresca oltre a soddisfare il palato e dare un tocco di colore alle pietanze permettono di fornire all’organismo tutti i nutrienti di cui necessita. Inserisci in ogni pasto anche proteine magre che ti faranno fare il carico di energia e ti aiuteranno a tenere alta la concentrazione. Elimina zuccheri ed alimenti troppo raffinati e scegli cereali integrali e cibi ricchi di fibre, che riempiono a lungo, favoriscono l’attività intestinale e sono un toccasana per il cuore.

Inserire spuntini salutari

Se la giornata è frenetica oppure ti senti semplicemente un po’ sottotono, il rischio è che tu possa finire per pasticciare con il cibo. La soluzione è avere sempre a portata uno spuntino salutare, come la banana, buona e dolce naturalmente, ricca di fibre solubili e insolubili e di beta-carotene, antiossidante in grado di contrastare gli effetti dei radicali liberi.

Bere molta acqua

Durante la giornata è importante bere tanto, privilegiando acqua naturale. Terrai sotto controllo la fame e migliorerai l’aspetto della pelle.

Non dimenticare i momenti di stacco

Prendi una boccata d’aria e fai movimento. L’attività fisica aiuta non solo a rimanere in forma, ma a migliorare l’umore, rafforza il cuore e le ossa. Il tutto accompagnato sempre dallo stretching per aumentare la flessibilità e migliorare la circolazione.

Per i più piccoli tanta frutta e verdura

E per i più piccoli? Mangiare sano per i bambini significa non solo sostenerli nello svolgimento delle varie attività, dalla scuola al tempo libero, ma anche garantire la loro normale crescita.

Talvolta è vero, potrebbero esser titubanti a consumare frutta e verdura, ma ci sono strategie e modi divertenti per invogliarli: come ad es. coinvolgerli cucinando o facendo la spesa insieme, così da scegliere con loro gli alimenti da consumare, oppure creando un mix colorato nel piatto, stimolando la loro creatività e l’assaggio della pietanza preparata.

Quali nutrienti non dovrebbero mai mancare nei loro pasti? Le fibre, che si trovano ad es. in pere, mele e piccoli frutti; acido folico, presenti in spinaci, broccoli e cavolfiori; il magnesio di cui sono ricchi l’avocado, le patate con la buccia e le banane; vitamina A, che apportano patate dolci, carote e cavolo riccio.

(Visited 40 times, 1 visits today)