Ortomad_Superbanner mobile_30gen-5geb_2023
Syngenta_top news_16gen-5feb_2023
DOLE_top news 2_16gen-19feb_2023
In primo piano

I colori di frutta e ortaggi rallentano il declino cognitivo

Avatar
Autore Redazione

I risultati di uno studio condotto dalla Rush University Medical Center di Chicago

I colori di frutta e verdura possono rallentare il declino della memoria. Prediligere, nelle scelte alimentari, frutta e verdura ricche di flavonoli ha insomma effetti benefici sulla salute. È quanto emerge da uno studio condotto dalla Rush University Medical Center di Chicago.

I flavonoli sono responsabili della colorazione dei vegetali e hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Durante la ricerca, sui volontari ogni anno si eseguivano test cognitivi e di memorizzazione e veniva chiesto loro di compilare un questionario sulla frequenza con cui mangiavano frutta e verdura specificandone il tipo. Tra gli alimenti che si sono dimostrati più efficaci nel rallentare il declino cognitivo ci sono il cavolo, i fagioli, il tè, gli spinaci e i broccoli, contenenti kaempferolo.

Fonte: Federazione nazionale degli Ordini dei Biologi

(Visited 63 times, 1 visits today)
superbanner