Cultiva_SuperMobile_12ago-4sett
Interpoma_topnews_1ago-11sett
Fruttivendoli e non solo

Magazzini Agricoli Zolle apre bottega a Roma

Zolle delivery Roma

Oggi il taglio del nastro del primo punto di vendita a Roma dopo 10 anni di delivery

Hanno iniziato le consegne a domicilio prima del lockdown, pedalano da 10 anni carichi di casse ripiene di prodotti agricoli. Sono le ragazze e i ragazzi di Zolle che mettono a valore le bontà di oltre 20 aziende agricole del vasto territorio rurale di Roma e dintorni. Dal caschetto del rider in cargo bike alla maglia griffata MAZ dei rivenditori. Quelli che da oggi accoglieranno i clienti al primo punto vendita nella Capitale. A Monteverde in via Ingrassia 11.

Frutta e verdura biologica e biodinamica

C’è una forte attenzione all’ambiente nella filosofia di vendita di questo collettivo agricolo commerciale. La frutta e verdura è di stagione e “coltivata con il metodo biologico o con la biodinamica“. Ad alimentare le cassette del delivery e gli scaffali del punto vendita un piccolo esercito di circa cento agricoltori, allevatori e artigiani, la comunità produttiva di Zolle che li ha selezionati anche in base alla sostenibilità del lavoro e  genuinità del prodotto. Il punto vendita ha portato un cambiamento organizzativo con la nascita di Produttori riuniti per un cibo vero, la creazione di una vera e propria rete di imprese. “La rete è uno strumento utile per razionalizzare i processi, aumentare gli scambi tra i produttori, e migliorare le pratiche agricole. La rete rende ogni singolo produttore più forte e il prodotto più accessibile per tutti”. L’unione, ben organizzata, fa la forza.

Le zolle vegane e vegetariane

Originale l’approccio al cliente che può scegliere di aderire alle diverse zolle. Cosa sono? Il formato di vendita. vediamo un esempio concreto: c’è la zolla vegana esclusivamente a base di frutta e verdura, può essere piccola, media, grande e l’assortimento cambia per ognuna delle quattro stagioni.

Scopriamo cosa c’è dentro la vegana piccola estiva: 6-7 varietà di verdure (circa 3,5 chili); almeno 3 di frutta (circa 2 chili). Questa la composizione tipica, ma può cambiare: cipolle fresche (500 grammi), zucchine romanesche (500 grammi), melanzane striate (500 grammi), peperoni dolci quadrati (600 grammi), cetrioli (500 grammi), pomodori a grappolo (500 grammi), lattuga canasta (400 grammi), melone (1 chilo), pere (500 grammi), uva Summer Royal (500 grammi). Quanto si spende? 27 euro. Si arriva a 41  con la zolla grande da 10 chili.

I produttori tutti da scoprire nel sito

Scelti con cura e fatti conoscere. Nel sito di Zolle c’è la sezione dedicata ai produttori e qualche riga di testo che rimanda alla storia, alla località alla specialità dell’azienda agricola. Ma non è finita qui, abbiamo preso a caso un produttore e letto le informazioni. Sono presenti anche quelle sulla filiera produttiva: “L’intero ciclo si svolge in azienda. Giovanni segue personalmente le coltivazioni, e si occupa di tutto dalla semina alla raccolta. La produzione si svolge in azienda”. C’è anche il rimando alla certificazione biologica e le varietà coltivate: ciliegie, susine, pere, albicocche, clementine, uva, orzo, grano, favino. Gran varietà che arriva direttamente a casa e da oggi si può acquistare nel punto vendita romano.

(Visited 302 times, 1 visits today)
superbanner