Fruttivendoli e non solo

Domenico Scarpellini lascia la guida del Mercato Ortofrutticolo di Cesena

Domenico Scarpellini
Redazione
Autore Redazione

«Ho fatto il mio dovere al servizio della città. Rimangono da completare progetti quali l’apertura della società ai privati, la revisione dell’orario, la climatizzazione»

Nominato nel 2006 dal sindaco di Cesena Giordano Conti, Domenico Scarpellini era stato riconfermato nei successivi due mandati di Paolo Lucchi. Con una missiva al sindaco Enzo Lattuca, ha ora rassegnato le proprie dimissioni. Ecco il testo integrale della lettera.

Tra pochi giorni, dopo 13 anni, lascio la Presidenza della Filiera Ortofrutticola Romagnola Spa, società che gestisce il Mercato Ortofrutticolo.

Le sensazioni e i sentimenti che mi accompagnano in questo momento sono diversi, in primis per la fine di un’esperienza molto importante e che ha riempito la mia vita; inoltre perché ho la presunzione di ritenere di aver fatto il mio dovere al servizio della mia città e comprensorio nei quali ho creduto e credo.

Spero che il mio lavoro sia servito, in qualche modo, a far crescere l’economia attraverso le strutture e gli uomini, lasciandola nelle condizioni di poter continuare ad essere punto di riferimento, e strumento per la loro promozione.

Desidero ringraziare tutti e in particolare i dipendenti e i Sindaci della Città per avermi sostenuto con incoraggiamento e disponibilità in questa città ricca di valori e tradizioni, di passioni e laboriosità, offrendomi opportunità di soddisfazioni personali che forse non meritavo.

In questi anni sicuramente ho commesso omissioni e, nel chiedere scusa a tutti coloro ai quali ho provocato delusioni, posso assicurare che ho sempre agito in buona fede ed onestà.

Rimangono sicuramente da completare altri progetti quali: l’apertura della società ai privati, la revisione dell’orario, la climatizzazione: obiettivi che si devono raggiungere per il bene dell’attività del mercato ortofrutticolo.

Scrivi un Commento