Sorma_topnews-25feb-25mar
Fruttivendoli e non solo

Alleanza Federlogistica-Fedagromercati

ValentinoDiPisa_LuigiMerlo
Redazione
Autore Redazione

Firmata a Roma intesa per promuovere il ruolo nella logistica nel commercio ortofrutticolo all’ingrosso e creare nuove opportunità di business per gli imprenditori attraverso una maggiore offerta di servizi

Tanti nuovi progetti, a partire dall’esplorazione di nuove rotte commerciali fino ad arrivare ad un Piano Mercati 2.0 che valorizzi il ruolo della logistica all’interno del commercio all’ingrosso ortofrutticolo. Sono questi alcuni degli obiettivi alla base dell’accordo siglato da Federlogistica-Conftrasporto e Fedagromercati-Confcommercio a Roma martedì 18 dicembre.

ValentinoDiPisa_LuigiMerlo_2

Da sinistra: Valentino Di Pisa e Luigi Merlo

L’intesa prevede “la promozione e l’ottimizzazione dell’impiego di nuove soluzioni logistiche nei mercati all’ingrosso, nei centri agroalimentari e nelle infrastrutture portuali e retroportuali italiane – si legge nella nota delle due organizzazioni -. Un impegno congiunto per l’ideazione di iniziative e nuovi servizi che incrementino le opportunità di business per associati e clienti, tra i quali i grossisti di prodotti agroalimentari”. 

“Il patto rientra in una nuova concezione logistica in chiave sistemica di alleanza competitiva tra vari settori – dichiara il presidente di Federlogistica-Conftrasporto Luigi Merlo – Un impegno congiunto che porterà benefici in termini di riduzione dei tempi di trasporto delle merci e di costi, e migliorerà l’intera filiera distributiva. Senza contare le possibili alleanze che si potranno stringere tra la rete degli interporti e le attività connesse all’agroalimentare”.

“Questo accordo – dichiara il presidente di Fedagromercati, Valentino Di Pisa – promuove due mondi differenti ma strettamente interconnessi, quello della distribuzione all’ingrosso e della logistica, la cui collaborazione determina un valore aggiunto per le imprese di entrambi i settori. Ritengo che l’offerta degli operatori grossisti ai propri clienti non possa più prescindere da servizi innovativi di logistica e sono certo che questa intesa creerà nuove opportunità di business, valorizzando i comparti e la stessa dimensione confederale”.

Scrivi un Commento