MyfruitTV_slider_26lug-31ago
Fruttivendoli e non solo

Almaverde Bio e Solarelli scelgono FruttaWeb

AlmaverdeBio_Solarelli_FruttaWeb

La dinamica startup dell’e-commerce FruttaWeb mette a segno un colpo importante. Accordo con Apofruit per la distribuzione dei prodotti a marchio Solarelli e, in esclusiva on line, Almaverde Bio

Cresce l’assortimento di uno degli attori più dinamici del mondo e-commerce ortofrutticolo, ma non solo. Dopo l’accordo con la filiera del goji italiano l’anno scorso, una nicchia anche se di grande tendenza in questo momento, FruttaWeb ora firma un accordo con un attore del mondo ortofrutticolo decisamente importante per storia e volumi. Da qualche giorno, infatti, è partita le vendita on-line dei prodotti di due brand molto conosciuti anche dal grande pubblico: Almaverde Bio e Solarelli di Apofruit.

PaoloPari_AlmaverdeBio

Paolo Pari, direttore di Almaverde Bio

“L’operazione, attentamente valutata anche considerando l’ampio successo che tale formula sta registrando – afferma Paolo Pari, direttore di AlmaverdeBio, in una nota di Apofruit – è l’effetto del virtuoso incontro tra un gruppo innovativo come Apofruit e l’esperienza di FruttaWeb, il primo e-commerce italiano che ha saputo imprimere una crescita costante alla distribuzione dei prodotti freschi attraverso questo moderno e interessante canale”.

Con l’accordo con Canova srl, l’azienda di Apofruit specializzata nel biologico, FruttaWeb diventa il distributore esclusivo dell’ortofrutta biologica AlmaverdeBio sul canale on-line. Insieme alla possibilità di vendere on line anche i prodotti a marchio Solarelli, brand di Apofruit che valorizza le produzioni premium di determinati territori italiani, il giovane team capitanato da Marco Biasin mette a segno un’operazione che certemente accrescere ulteriormente l’autorevolezza di FruttaWeb, come afferma lo stesso Ceo nella nota. “Abbiamo accolto con grande favore l’inserimento dei due brand di Apofruit, poiché conferiscono prestigio al nostro paniere, già forte di 1300 varietà di frutta e verdura tra cui passion fruit, patate colorate, avocado biologico, canna da zucchero, melograno, topinambur italiano e radici biologiche come lo zenzero e la curcuma, bacche di goji e fiori eduli”.

Marco Biasin, Co-Founder & CEO di FruttaWeb

Marco Biasin, Co-Founder & CEO di FruttaWeb

2Il funzionamento del nuovo canale sarà supportato da una capillare organizzazione sia informatica che logistica – conclude la nota – che permetterà la consegna entro le 36 ore in tutta Italia, mentre gli imballi saranno del tutto riciclabili o riusabili”.

Un accordo, forse una scommessa, da seguire con attenzione, anche perché in fondo nuova un po’ per tutti gli attori in campo. Per FruttaWeb, e-commerce che si è fatto conoscere inizialmente soprattutto per la distribuzione di frutta esotica ma che ormai si è aperto a referenze più note al grande pubblico ed ora fa sicuramente un grande passo in avanti legandosi a due brand di grande notorietà. Per Apofruit che affida due suoi cavalli di razza come AlmaverdeBio e Solarelli ad una dinamica e giovanissima startup, nata solo nel 2014.

(Visited 48 times, 1 visits today)