sorma_topnews_13gen1feb
Fruttivendoli e non solo

Italmercati. Aderisce anche Genova e sale a 9 la rete

Orario diurno nei Mercati. La posizione di Fedagromercati
Redazione
Autore Redazione

Sale a 9 il numero di Mercati che fanno parte della rete di Italmercati con l’arrivo del Mercato di Genova. Atteso un Mercato siciliano nel 2017

Cresce Italmercati, rete d’imprese che riunisce i principali Mercati Ortofrutticoli italiani. L’assemblea, che si è riunita a Roma venerdì 25 novembre, ha approvato l’ingresso del Mercato di Genova e ha ratificato anche l’adesione del Mercato di Cagliari. Il presidente di Genova, Stefano Franciolini, e il direttore di Cagliari, Giorgio Licheri, sono stati cooptati nel Comitato di gestione comunica Italmercati

Il numero di Centri Agroalimentari sale ora a nove, dopo che la sua fondazione era avvenuta a Firenze nel marzo del 2015 grazie all’iniziativa di 5 Mercati. “Da Nord a Sud oggi Italmercati vede al suo interno la presenza dei seguenti Centri Agroalimentari: Milano, Torino, Verona, Genova, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Cagliari. Il cerchio potrebbe chiudersi con l’ingresso, nel 2017, di un Mercato siciliano” si legge nella nota di Italmercati.

Fabio Massimo Pallottini

Fabio Massimo Pallottini, presidente di Italmercati Rete d’Impresa

Il Comitato di gestione, seguito all’assemblea, è stato l’occasione per illustrare alcuni punti all’ordine del giorno da parte del presidente Fabio Massimo Pallottini: per esempio, i passi avanti compiuti con Unioncamere, attraverso il suo segretario generale Giuseppe Tripoli per una collaborazione in materia di gestione statistica dei prezzi all’ingrosso e di internazionalizzazione: “Si è aperta una prospettiva molto interessante”, ha commentato Pallottini.

“Il Comitato ha poi affrontato tre argomenti: la gara d’asta sull’energia, l’IMU e gli eventi del prossimo maggio. La gara per l’energia si è chiusa, per i quattro Mercati aderenti, con un risparmio del 10% sui prezzi dell’esercizio precedente. Sull’IMU un passo avanti è stato fatto, almeno in termini di disponibilità ad esaminare la questione da parte dell’Agenzia delle Entrate, con il recente sopralluogo compiuto al Centro Agroalimentare di Roma da parte di uno staff tecnico dell’Agenzia stessa che ha potuto, per la prima volta, prendere visione dell’attività e dei regolamenti di un Mercato all’Ingrosso.

Infine, sugli eventi del maggio 2017, Italmercati ha deciso di non partecipare, in quanto Rete, né a Macfrut né a Fruit&Veg Innovation, e di concentrare il proprio impegno nella buona riuscita del vertice mondiale dei Mercati che si terrà a Roma dal 17 al 19 maggio e che vedrà il CAR come organizzatore e Italmercati come partner. I singoli Mercati della Rete potranno peraltro compiere loro autonome scelte sulle fiere di maggio. E’ confermata invece la presenza di italmercati alla Fruit Logistica del prossimo febbraio”.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Scrivi un Commento