macfrut_topnews_02-16ago
Frutta a guscio ed essiccata

Noci: in Romagna le previsioni sono buone

Michele Zama stima per la nuova stagione ormai alle porte volumi soddisfacenti e qualità elevata

Sono buone le previsioni per la prossima campagna delle noci in terra di Romagna. A testimoniarlo è direttamente Michele Zama che da otto anni, nell’azienda di famiglia Zama Pasquale e figli di Pieve Cesato (Faenza, Ravenna), ha avviato un noceto su 15 ettari di terreno.

“Dal punto di vista produttivo – conferma Zama a myfruit.it – ci attendiamo una buona resa, così come anche sotto l’aspetto della qualità. Per quanto ci riguarda, abbiamo scelto fin da subito di piantare solo la varietà Chandler e ci stiamo trovando bene, quindi continueremo con questa varietà”.

All’interno della sua azienda Michele Zama vende direttamente le sue noci (oltre al miele) e le propone anche in alcune declinazioni semilavorate (lo sgusciato) e in alcuni prodotti finiti (dolci), grazie all’ausilio di laboratori artigianali. La campagna 2020 ha dato soddisfazioni, ma non è stata facile.

Il bilancio 2020

“C’è stato un rallentamento delle vendite a causa dell’emergenza pandemica – prosegue Zama – ma alla fine siamo riusciti a vendere il nostro prodotto, anche se è stata un’annata decisamente più complicata dal punto di vista commerciale. A livello produttivo, invece, il 2020 è andato bene, con 400–500 quintali di prodotto. Peraltro, non siamo ancora a pieno regime, perché devono entrare in produzione altri cinque ettari, dove finora non abbiamo ancora iniziato a raccogliere”.

L’incognita prezzi

La noce è una coltura redditizia e sulla quale consiglierebbe di investire? Su questa domanda, Michele Zama è cauto. “Difficile dare una risposta univoca – dice – anche perché non è tutto oro quello che luccica. La speranza è che si mantengano buone quotazioni per le noci, e su questo aspetto c’è sempre l’incognita della California. Sono gli americani, alla fine, che con i loro grandi quantitativi fanno i prezzi del mercato, e ogni anno è difficile sapere quante ne produrranno”.

(Visited 79 times, 1 visits today)
mytech_bottomnews