Cultiva_SuperMobile_12ago-4sett
Interpoma_topnews_1ago-11sett
Frutta a guscio ed essiccata

Mandorla d’Avola: le giacenze ora fanno paura

Il presidente del Consorzio, Corrado Bellia: “Al momento ci aspettiamo un’annata normale, ma rimane da smaltire la produzione 2020”

Sono giorni di apprensione quelli che sta vivendo il Consorzio Mandorla d’Avola. Se da un lato, infatti, la fase della fioritura – sempre uno dei periodi più critici, visto che avviene in pieno inverno – è giunta ormai al termine senza particolari problemi, rimane ancora tutta da risolvere la questione della commercializzazione della produzione 2020, con grandi quantitativi “bloccati” a causa della pandemia da covid-19, che ha fermato alcuni dei canali di sbocco più tradizionali per questa referenza, a partire da quello della confetteria.

A confermare la difficile situazione è lo stesso Corrado Bellia, direttore del Consorzio Mandorla d’Avola, che spiega: “In questi giorni siamo ormai giunti al termine della fioritura per le varietà Pizzuta, Fascionello e Romana, ovvero quelle che commercialmente sono note come Mandorla d’Avola. La fase più critica a livello agronomico sembra ormai alle spalle ed è andata abbastanza bene. Le piccole gelate registrate sono state comunque brevi e circoscritte, quindi le premesse affinché il raccolto rientri nella normalità, sui livelli dello scorso anno, ci sono tutte.

Altro discorso è invece quello che riguarda le giacenze. A causa della pandemia – prosegue Bellia – si sono bloccati molti tradizionali canali di sbocco per le nostre mandorle. La pasticceria, ad esempio, sta lavorando ancora poco, mentre la confetteria è di fatto completamente ferma. Confidiamo che, con la Pasqua alle porte, qualcosa riprenda, altrimenti il rischio è davvero quello di arrivare al nuovo raccolto con gran parte della precedente produzione ancora da vendere”.

Il periodo di raccolta della mandorla d’Avola dura circa un mese mezzo: si inizia dall’ultima settimana di luglio, si prosegue per tutto agosto e si conclude normalmente durante la prima settimana di settembre.

(Visited 257 times, 1 visits today)
superbanner