Interpoma_topnews_1ago-11sett
Frutta a guscio ed essiccata MySnack

Api, per salvarle interviene Obama

Gli Stati Uniti si stanno muovendo ai massimi livelli per salvare le api e gli insetti impollinatori in genere. In un recente memorandum, il presidente Usa Barack Obama ha infatti evidenziato che “le api e gli insetti impollinatori contribuiscono in maniera sostanziale all’economia degli Stati Uniti e sono vitali per fornire frutta fresca, verdura e frutta secca, fondamentali per il fabbisogno alimentare”. Per cui, secondo il presidente Usa, occorre prendere urgenti provvedimenti per salvare questi insetti, la cui vita, secondo il documento citato, è messa a repentaglio da pesticidi, malattie e mancanza di nutrimento. Nell’intento di arginare questo problema che si sta facendo di anno in anno sempre più serio, Obama ha richiesto tra l’altro all’Environmental Protection Agency (EPA) di approfondire le ricerche sui possibili effetti dei pesticidi neonicotinoidi, che un recente studio della Harvard University ha messo in diretta connessione con il drastico calo del numero delle api. Tali pesticidi, per giunta, già lo scorso dicembre sono stati banditi temporaneamente dalla Commissione Europea, dal momento che anche nel Vecchio Continente il numero delle api è in drastico decremento.

(Visited 19 times, 1 visits today)