Aruba_TopNewsfruttasecca_21nov-18dic_2022
VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic
Frutta a guscio ed essiccata MySnack

Toscana regina nel gelato alla nocciola

Si trova a Carrara la gelateria che produce il migliore gelato alla nocciola di tutta Italia. Questo, almeno, stando al giudizio espresso dall’Associazione Italiana Gelatieri durante “Tirreno C.T.”, la fiera del settore ristorazione e ospitalità che si è tenuta nei giorni scorsi a Carrara. In particolare, l’associazione ha incoronato come vincitrice la gelateria Caprice 2. Il tema di questa edizione era la nocciola, interpretata da oltre 30 partecipanti provenienti da diverse regioni d’Italia. Sempre toscane, tra l’altro, sono state le gelaterie finite nel podio: il secondo posto se l’è aggiudicato la Gelateria G.D.B. di Ronchi (Massa) e il terzo Eugenio di Marina di Massa (MS). Il salone carrarese ha fornito anche l’occasione per fare il punto sulla situazione del gelato in Italia. Lungo la Pesisola ci sono infatti oltre 13.000 strutture tra pasticcerie e gelaterie che impiegano circa 40.000 addetti. Il numero maggiore si trova in Lombardia, che ha una quota del 16,3% sul totale nazionale; seguono quindi Veneto con il 10,1% ed Emilia Romagna con il 9,4%. Da alcuni dati recenti il consumo di gelato artigianale è di circa 165.000 tonnellate, poco più di 2,7 chilogrammi pro-capite/anno. Il giro di affari è valutato in 2,5 miliardi di euro. Per quanto riguarda i gusti, le creme continuano a prevalere sulla frutta, con cioccolato e nocciola in testa. Oltre la metà dei consumi, e precisamente il 52%, è concentrata nelle regioni del Nord, con l’acquisto non legato alla stagionalità ma dilazionato in maniera omogenea durante tutto l’arco dell’anno. Nel Sud, dove si consuma il 30% del gelato italiano, le vendite sono invece concentrate soprattutto nel periodo estivo.

(Visited 9 times, 1 visits today)