Interpoma_topnews_1ago-11sett
Frutta a guscio ed essiccata MySnack

Edoardo Grassi. Quando la frutta secca diventa un piatto gourmet

«La frutta secca è fondamentale al momento dell’Happy Hour. Ha caratteristiche polivalenti per moltissimi motivi, che vanno dalla sua versatilità nelle preparazioni alle doti sensoriali e di gusto». Parlare con Edoardo Grassi significa spostare l’asticella della qualità delle materie prime, del servizio e della creatività ai massimi livelli. Cresciuto professionalmente al Cavalieri Hilton, passando per molte esperienze all’estero, Londra in particolare, nel 2004 fa parte del team che apre il Bulgari Hotels & Resorts di Milano e nel 2007 ne diventa Food&Beverage Manager.

«Non mi piace aprire una busta di frutta secca e riporla in una ciotola e basta. Mi piace, invece, che venga elaborata e presentata come fosse un piatto gourmet. Quindi, prima di tutto alta qualità della materia prima, al naturale, e poi spazio all’estro della cucina». Per esempio? «Delle mandorle siciliane passate in padella con timo o rosmarino, per una proposta mediterranea, oppure dei pistacchi di Bronte uniti a spezie, come cumino, coriandolo o zafferano, per dargli un tocco internazionale. Ma le idee possono essere molte». In abbinamento ci vogliono proposte che sgrassino la texture della frutta secca. «Ovviamente le bollicine di spumanti e champagne sono perfette al momento dell’aperitivo. Nel mondo dei cocktail ci vogliono proposte secche come un Gin Fizz, un Gin Tonic o un Margarita».

Se dall’Happy Hour ci spostiamo al cosiddetto After Dinner, la versatilità della frutta secca si conferma un elemento di pregio: «Puoi lavorarla con zucchero e burro oppure ci si può spostare nel mondo della frutta disidratata in abbinamento con un grande rum o un cocktail come l’Alexander o lo Stinger». Da giugno di quest’anno per Edoardo Grassi partirà l’ennesima avventura, questa volta nelle vesti anche di imprenditore: «Quest’estate aprirò insieme ad altri soci un nuovo locale, sia ristorante che lounge, in cima all’ex palazzo dell’Enel a Milano». Elio Sironi in cucina, una garanzia di eleganza e gusto, anche per le proposte all’ora dell’aperitivo.

Fonte foto: espresso.repubblica.it

(Visited 16 times, 1 visits today)