Cultiva_SuperMobile_12ago-4sett
Interpoma_topnews_1ago-11sett
Frutta a guscio ed essiccata MySnack

La “Marzipan” e la lavorazione delle mandorle

La testimonianza più tangibile dell’importanza della mandorlicoltura nella storia economica della Sicilia è rappresentata dalla Marzipan, del Cav. D’agata e Figli che, tra le numerose aziende che operano nel settore, spiccava per dimensione e capacità commerciale. La Marzipan, operante nel territorio avolese già a partire dal 1912, è stata senz’altro fino alla sua chiusura, avvenuta negli anni sessanta, la più importante azienda di lavorazione, trasformazione e commercializzazione del settore mandorlicolo siciliano. La sua nascita rappresentò un evento così importante da essere annunciato in un ampio articolo pubblicato sull’almanacco del 1912, in cui si sosteneva che, “per la modernità degli impianti e l’accuratezza della lavorazione può competere con le migliori aziende straniere”. L’obbiettivo della fabbrica “Marzipan” era quello di affermarsi nei mercati nazionali ed esteri come una delle aziende leader nel settore della commercializzazione della mandorla e di suoi derivati. Lo dimostra la documentazione ritrovata nell’archivio della fabbrica che attesta come i contatti commerciali della “Marzipan” andassero dalla Francia all’Inghilterra, dalla Germania ad Hong Kong, dall’America latina ai paesi del Medio Oriente. Tra la documentazione è importante evidenziare anche il ritrovamento di materiale pubblicitario in diverse lingue, tra cui il francese, l’inglese ed il tedesco, che attestano un attento e sistematico lavoro di relazioni pubbliche con l’estero. La fabbrica, per vicende familiari, chiuse negli anni sessanta del novecento, ma conserva al suo interno tutte le attrezzature e gli impianti di lavorazione che l’avevano resa nei primi anni del novecento la più moderna fabbrica del settore.

Video su  mysnackTV

Fonte Consorzio della Mandorla di Avola

(Visited 74 times, 1 visits today)
superbanner