Solarelli_topnews_10-17giu
Focus GDO

Selex, Pannullo: «Novità per l’ortofrutta a marchio»

GianlucaPannulloSelex

Nel 2019 il gruppo, il terzo nella distribuzione moderna nazionale, lancerà una linea alto di gamma sotto i brand MDD Saper di Sapori e Valor

Una linea di referenze ortofrutticole nel segmento alto di gamma legate alla stagionalità e al territorio, ma non solo. È la novità che il gruppo Selex lancerà nel 2019 nei propri punti vendita sotto i brand Saper di Sapori e Valor, i marchi del distributore utilizzati dai soci del gruppo che operano in aree di sovrapposizione territoriale.

Gianluca Pannullo

Gianluca Pannullo, category manager prodotti a marchio del gruppo Selex per l’ortofrutta

Dalla frutta esotica pronta al consumo alla cipolla di Tropea, l’offerta ortofrutticola di Selex si rinnoverà con linee dedicate caratterizzate da una grafica specifica e una comunicazione ad hoc nel punto vendita per spiegare ai clienti le caratteristiche delle referenze.

«Si tratta di prodotti dai volumi più bassi rispetto al prodotto main stream che però ci consentono di qualificare l’offerta dando la possibilità a clienti più esigenti di avere un prodotto più specifico e di qualità scegliendo tra i prodotti a marchio» spiega Gianluca Pannullo, category manager prodotti a marchio del gruppo Selex per l’ortofrutta.

Le private label rappresentano uno dei punti cardine della strategia del gruppo e nel 2018 solo le MDD hanno generato un fatturato alla vendita di 890 milioni di euro in crescita del 5% rispetto al 2017. Il fatturato complessivo del gruppo, il terzo nella distribuzione moderna nazionale, ha raggiunto quasi 11 miliardi di euro con un incremento del 4,3% e nel 2019 è prevista una crescita di 4 punti percentuali.

Sul fronte ortofrutta l’anno appena trascorso non è stato semplice, sottolinea Pannullo. «Nel complesso siamo soddisfatti, siamo cresciuti del 9% a valore e siamo andati molto bene sui prodotti a marchio del distributore ma ogni anno la complessità aumenta: le campagne estive sono state molto difficili e la fine dell’anno è stata complessa per questioni climatiche e di produzione. Assieme ai fornitori con cui collaboriamo dovremo elaborare strategie che giocano d’anticipo rispetto alle stagioni: ricordiamoci che l’agricoltura, nonostante i miglioramenti tecnologici e di ricerca, vive sotto il cielo».

Sotto i marchi del gruppo Selex, Vale e il Gigante, ci sono oltre 5400 referenze identificate da linee di prodotto: nel 2018 le linee Saper di sapori e le Vie dell’Uva hanno registrato aumenti di vendite di oltre il 30%.
Negli ultimi due anni sono state ampliate le linee specialistiche, con particolare attenzione al biologico e al salutistico che crescono a doppia cifra, oltre alla linea senza glutine e alla linea vegetale 100%.

Scrivi un Commento