VOG_topnews_28ott-25nov
Eventi

Cso Italy al WOP di Dubai

layout della collettiva organizzata da CSO Italy in occasione diWOP Dubai 2019
Redazione
Autore Redazione

Dal 12 al 14 novembre per il quinto anno il Centro Servizi Ortofrutticoli sarà presente l’expo internazionale dei prodotti freschi che si svolge nella capitale del Golfo Persico

Ci sarà anche CSO Italy fra gli espositori presenti a WOP Dubai 2019, l’expo internazionale dei prodotti freschi, in programma nella “capitale” del Golfo Persico dal 12 al 14 novembre prossimi. Per il quinto anno il Centro Servizi Ortofrutticoli di Ferrara prenderà infatti parte all’importante kermesse con uno stand (C10) di oltre 40 metri quadrati con Apofruit, Kingfruit e Jingold come partecipanti alla collettiva.

“Un tempo Dubai era un hub da cui esportare in tutti i Paesi della Penisola Arabica, oggi è possibile arrivare direttamente in questi Paesi. Sebbene abbia perso la sua funzione di piattaforma logistica resta un luogo strategico sotto il profilo commerciale”, dichiara Bianca Bonifacio, responsabile fiere di CSO Italy.

WOP Dubai è l’unico evento dell’intera area riservato esclusivamente ai professionisti del fresh produce, i cui numeri sono imparagonabili rispetto a quelli del Gulf Food di febbraio, dedicato all’intero settore del Food&Beverage, sia in termini di superficie espositiva che di visitatori. Si tratta tuttavia di una manifestazione mirata che vanta un target molto selezionato. “Nell’unico padiglione in cui si svolge il Salone è possibile incontrare tra gli stand, come espositori, tutti i maggiori importatori del Paese; proprio per questo WOP Dubai si rivela molto importante per prendere nuovi contatti”, precisa infatti Bianca Bonifacio.

L’edizione 2019 della kermesse attirerà partecipanti da 35 Paesi di tutto il mondo, oltre a esperti e specialisti del settore ortofrutticolo, della sicurezza alimentare, del trade e della logistica. La presenza di CSO Italy in fiera si inserisce nell’ambito del progetto “Fresh up your life!”, che ha come Paesi target gli USA e gli Emirati Arabi. Con lo stesso progetto CSO Italy ha infatti partecipato anche al PMA Fresh Summit di Anaheim (in California il 18 e 19 ottobre scorsi), che ha visto presenti le stesse aziende oltre a RK Growers. “La trasferta in USA è stata molto positiva per i nostri espositori.

Sebbene al PMA la facciano tradizionalmente da padroni le aziende statunitensi e i Paesi del Centro America, Messico in primis, i nostri connazionali hanno potuto riscontrare un buon interesse verso il prodotto italiano. Gli Stati Uniti sono notoriamente un mercato difficile ma fare pubbliche relazioni con i propri contatti è fondamentale per rinsaldare i rapporti commerciali”, commenta in merito Bianca Bonifacio.

“Partecipare a importanti fiere internazionali – dichiara da parte sua il presidente di CSO Italy Paolo Bruni – non è solo un importante momento per tessere nuove relazioni e cercare di aprirsi a nuovi mercati, ma è soprattutto un’occasione per rinforzare i rapporti esistenti. Un’opportunità unica che come CSO Italy ci sentiamo di sostenere; per questo da sempre siamo in prima linea nel supportare i nostri soci a prendere parte a questi appuntamenti”. 

Fonte: CSO Italy

Scrivi un Commento