VOG_topnews_28ott-25nov
Eventi

Autogrill, Carrefour Italia, Coop Lombardia e So.Ge.Mi. partner di Food Policy Hot Pot

FoodPolicyHotPot
Redazione
Autore Redazione

Al via la call per selezionare 20 startup che potranno avviare progetti di co-sviluppo con le quattro aziende partner. Priorità: qualità del cibo, recupero eccedenze alimentari e sostenibilità della catena alimentare

Rendere più sostenibile, inclusivo, equo e attrattivo il sistema alimentare della città di Milano. È questo l’obiettivo dell’iniziativa  Food Policy Hot Pot, lanciata da Cariplo Factory lo scorso febbraio e che ha raccolto la manifestazione di interesse di 4 partner di primo piano del mondo alimentare: Autogrill, Carrefour Italia, Coop Lombardia e So.Ge.Mi.

Ora il progetto entra definitivamente nel vivo con la con la call per le startup che dovranno presentare i propri progetti in linea con i fabbisogni di innovazione delle aziende individuate. Alla fine del processo di selezione, le startup potranno incontrare le aziende in occasione del Matchmaking Day, il 17 dicembre, e avviare con loro progetti di co-sviluppo su case study specifici.

La call rimarrà aperta fino al 22 ottobre e si focalizzerà su tre aree di interesse: Quality Check and Traceability, soluzioni che abilitano il controllo della qualità di cibo o materie prime, soluzioni che migliorano la tracciabilità del cibo lungo l’intera catena del valore, e soluzioni che abilitano o garantiscono la sicurezza alimentare (igiene, allergie, altre certificazioni); Food Waste Reduction and Food Recovery, soluzioni che aiutano o migliorano il recupero delle eccedenze alimentari (anche attraverso la donazione o la commercializzazione dei prodotti in scadenza), soluzioni che abilitano nuove modalità di riciclo, di riuso o di trasformazione di possibili scarti alimentari (es: pane, caffè, arance, fresco alimentare); Sustainable Food Chain: soluzioni che migliorano il rapporto con i fornitori di materie prime (e.g. miglioramento assessment dei fornitori, supporto al green procurement), soluzioni che abilitano la sostenibilità dei fornitori in ambito agri-tech (e.g. precision farming), e soluzioni che abilitano la sostenibilità dei fornitori in ambito logistico.

Le startup interessate dovranno presentare la propria candidatura entro il 22 ottobre attraverso la compilazione del form disponibile sulla pagina del progetto: https://www.f6s.com/callforstartupsustainablefoodsystem.

Scrivi un Commento