Eventi

Vivaisti italiani ed europei si incontrano nel Villaggio di Sant’Orsola

PiccoliFrutti_Vivai
Redazione
Autore Redazione

Più di trenta vivaisti di piccoli frutti si incontrano nel Villaggio dei Piccoli Frutti della cooperativa di Pergine Valsugana

Una trentina tra i più importanti vivaisti  provenienti dall’Italia, ma anche da Germania, Olanda, Spagna e Belgio, si daranno appuntamento martedì 9 luglio a Pergine Valsugana (TN). Sarà, infatti, il Villaggio dei Piccoli Frutti della Cooperativa Sant’Orsola, punto di riferimento nazionale nella produzione di piccoli frutti e che, mediamente, gestisce circa 3,5 milioni di piante all’anno, pari al 50% del mercato italiano, ad ospitare l’incontro dallo 8.00 alle 13.00, coordinato dall’agronomo Gianluca Savini, responsabile del settore tecnico.

“L’incontro ha lo scopo di puntare ad un livello sempre più elevato della produzione – afferma Matteo Bortolini, direttore generale di Sant’Orsola – perché la sfida della qualità del prodotto parte dalla qualità delle piante. Alla base di tutta la nostra attività c’è il vivaismo con il quale intendiamo tessere una rete sempre più elevata, italiana ed europea, partendo dai nostri clienti tradizionali”.

“La ricerca e la cura del miglior materiale vegetale iniziale ed il controllo operato dalla Società cooperativa garantiscono una filiera sana e controllata fino alla produzione di piccoli frutti buoni e salubri – afferma l’azienda –. Sant’Orsola è in grado di controllare l’intero processo in ogni sua fase, fa ricerca presso il proprio campo sperimentale, collabora strettamente con i vivaisti e ne monitora l’attività di continuo per ottenere la qualità desiderata. Da loro acquista pianticelle garantite che poi trasferisce ai suoi 800 e più soci produttori, assicurando loro un servizio indispensabile. I tecnici di campagna, di ricerca e sperimentazione della Società sono al lavoro in continuo per raggiungere tale obiettivo”.

Durante l’incontro tutte le aziende presenti potranno presentare le tecniche seguite nella produzione delle pianticelle in vivaio, di proporre, di informare e di confrontarsi”.

Per maggiori informazioni contattare il referente dell’incontro: Mario Anelli | mario.anelli@libero.it

Scrivi un Commento