Eventi

Pink Lady Day, studenti in visita da Apofruit

Apofruit_PinkLadyDay
Redazione
Autore Redazione

Gli studenti del 5° anno dell’Istituto Tecnico Agrario Giuseppe Garibaldi di Cesena hanno partecipato ad una giornata di formazione dal noto gruppo cesenate

Venerdì 9 novembre è stata la volta di Apofruit Italia che ha reso omaggio alla mela Pink Lady ospitando un gruppo di studenti dell’Istituto Tecnico agrario Giuseppe Garibaldi di Cesena che hanno seguito un percorso informativo e didattico 

“Nel Pink Lady Day®, che segna l’inizio della nuova campagna della mela contraddistinta dal suo colore rosato – spiega il Direttore Generale del Gruppo Apofruit Ilenio Bastoni – abbiamo presentato anche nel nostro territorio le caratteristiche di un grande progetto inclusivo che ha saputo unire l’impegno di tutti i componenti della filiera ossia, breeder, vivaisti, frutticoltori e distributori di Italia, Spagna e Francia. Alla giornata dedicata al progetto Pink Lady® hanno partecipato anche gli studenti del 5° anno dell’Istituto Tecnico Agrario Giuseppe Garibaldi di Cesena, accompagnati da due dei loro insegnanti, che hanno colto l’occasione di un importante momento formativo”.

La cooperativa Apofruit fa parte dell’associazione Pink Lady Europe®, consorzio tra imprese che mira alla valorizzazione delle competenze degli attori della filiera della mela in rosa anche attraverso itinerari pedagogici nei frutteti e negli stabilimenti di lavorazione. I ragazzi dell’Istituto Tecnico Agrario e gli ospiti che hanno partecipato all’iniziativa hanno seguito con grande interesse il percorso esplicativo. La giornata è iniziata presso lo stabilimento Apofruit Italia di Cesena, sede centrale della cooperativa, dove il Direttore Tecnico di Apofruit Italia Andrea Grassi ha illustrato agli ospiti e agli studenti il “Progetto Pink Lady®” che persegue l’obiettivo di conciliare ritorno economico costante nel tempo, progresso sociale, salvaguardia dell’ambiente e produzione d’eccellenza nei paesi di provenienza, ossia Italia, Francia e Spagna.

Scrivi un Commento