Eventi

Fruit Logistica 2017, più di 500 espositori dall’Italia

FruitLogistica2017_Italia

Al via la 25esima edizione di Fruit Logistica a Berlino. Italia primo paese espositore, due rappresentanti al premio Innovation Award

Si apre oggi Fruit Logistica, la più importante fiera al mondo dedicata alla filiera dell’ortofrutta. A Berlino, come ogni anno, confluiranno tutti i più importanti operatori del settore per scoprire le novità e pianificare parte della propria stagione commerciale. Per tre giorni il mondo ortofrutticolo italiano si trasferirà praticamente in massa nella capitale tedesca, che di fatto diventerà, come di consueto, anche il più grande appuntamento dell’anno dove poter incontrare i più importanti operatori del settore del nostro paese.

FruitLogistica_Opera_Ingresso

Ingresso Fruit Logistica 2016

Con più di 500 espositori (503), l’Italia rappresenta la più importante nazione quanto a presenze a Fruit Logistica che ne raduna più di 3000, davanti a paesi come la Spagna (366), suo storico competitor sui mercati internazionali, Olanda (319) e Germania (284), padrona di casa, nonché quest’anno anche “Paese Partner” di Fruit Logistica. Una scelta, quest’ultima, coerente anche con il raggiungimento del traguardo delle 25 edizioni, nonché naturalmente con il ruolo che recita questo paese nel settore ortofrutticolo, con i suoi 14,4 miliardi di euro di consumi e gli 8 milioni di tonnellate di prodotto acquistati dalle famiglie tedesche.

Il folto gruppo di espositori italiani si troverà, come ogni anno, dislocato per buona parte tra i padiglioni 2.2 e 4.2 e donerà uno spaccato molto composito del settore con operatori che ben identificano il panorama: 312 aziende legate alla produzione, 173 del settore tecnico, 61 della logistica e 36 del mondo dei servizi. Mostrarsi uniti, anche dal punto di vista estetico, non è un fattore secondario all’interno di un contesto enorme, e di conseguenza abbastanza dispersivo, come quello berlinese: a donare unitarietà ai colori italiani ci penserà l’area denominata “ITALY – The Beauty of Quality”, organizzato e gestito da CSO ITALY in collaborazione con ICE, Fruitimprese e Italia Ortofrutta: qui si posizioneranno oltre 50 tre le più rappresentative realtà del panorama ortofrutticolo italiano all’interno di 1.184 metri quadrati espositivi.

InnovationAward2017_Italia

Quest’anno, infine, si tornerà a parlare italiano anche all’interno dell’Innovation Award 2017. Il premio dedicato all’innovazione nel settore ortofrutticolo a Berlino riscuote sempre un ottimo successo di pubblico e presenze, nonché una significativa copertura a livello informativo su molte testate di settore, ma non solo. Giunto alla 12esima edizione, tra i 10 prodotti e servizi selezionati quest’anno da un’apposita giuria – visibili in un’unica area nei padiglioni 20 e 21 – ci sono anche due rappresentanti del nostro paese. Da una parte un attore del mondo tecnologico italiano di primo piano a livello mondiale come Turatti, con una speciale macchina denominata “Streamer Automatic Spiralizer” che consente di ottenere tagli a spirale di varie forme di molte varietà di prodotti ortofrutticoli, dall’altra il duo altoatesino VOG/VIP con “yello® – The Color of Taste”, la nuova mela presentata in anteprima all’ultima edizione di Interpoma. Due ottimi candidati al primo posto e che ben rappresentano l’innovazione che anima molti settori produttivi del settore italiano.

Scrivi un Commento