sorma_topnews_13-27mag
Eventi

Al via l’edizione 2013 di Fruit Logistica. Le prime impressioni

Prime impressioni di Simone Pilati (La Trentina), Mario Boccucci (AOP Serena) e Massimo Longo (T18)

Si è aperta ieri, mercoledì 6 febbraio, l’edizione 2013 della fiera internazionale ortofrutticola per eccellenza: Fruit Logistica a Berlino. Sono 2543 gli espositori presenti arrivati da 78 paesi nel mondo che attireranno, secondo gli organizzatori, più di 55mila visitatori, provenienti per l’80% fuori dalla Germania. Abbiamo raccolto qualche prima impressione, verso la fine della prima giornata, da qualche espositore italiano presente nel padiglione (hall 2.2) dove campeggia la nuova Piazza Italy, rinnovata nella grafica e nello stile.

«Avevo qualche timore, ma sono molto contento invece» ci dice Simone Pilati, direttore generale del Consorzio la Trentina. «Continua ad esserci una costante attenzione nei confronti delle mele e in questa prima giornata sono venuti a trovarci molti nostri clienti, e questo, visto il periodo, è una dato certamente positivo».

Per Mario Boccucci, di AOP Serena, Fruit Logistica si conferma un appuntamento imprescindibile: «Consolidiamo i rapporti con i clienti già esistenti e ovviamente speriamo di crearne di nuovi». Obiettivi sul’export? «Ci piacerebbe trovare clienti in Gran Bretagna, soprattutto con il prodotto più importante per noi, vale a dire le pesche».

Infine Massimo Longo, managing director di T18: «Quello che vogliamo trasmettere ai nostri clienti è che noi punteremo sempre di più sulla qualità e meno sulla volontà di crescere nei volumi a tutti i costi. La parola d’ordine è riconoscibilità. Per far questo la qualità deve essere sempre ai massimi livelli»

Scrivi un Commento