Noberasco_superbanner mobile_19-25feb_2024
Eventi e Fiere

Atlante fa rotta verso la sostenibilità

Avatar
Autore Redazione

L’azienda della grande distribuzione alimentare ha organizzato un evento con gli studenti della Scuola Internazionale di Bologna

Atlante Srl, azienda della grande distribuzione alimentare, fa rotta sulla sostenibilità e annuncia il successo dell’evento “Sustainability for the future – awareness day“, tenutosi il 29 novembre nell’auditorium della Fondazione Mast a Bologna.

Il buon successo dell’iniziativa conferma l’interesse dell’azienda nel promuovere la consapevolezza sulla sostenibilità, un obiettivo centrale che Atlante onora sia attraverso le proprie pratiche aziendali che mediante la sensibilizzazione e la divulgazione di esempi concreti.

L’evento ha preso il via con la visione del docu-film “A life on our planet ” del naturalista e divulgatore scientifico Sir David Attenborough. Una riflessione sull’impatto dell’umanità sulla Terra e su come ciascuno di noi può contribuire a rendere questo impatto meno gravoso è stata al centro del dibattito, offrendo spunti preziosi per un approccio più consapevole e responsabile verso la sostenibilità.

Le testimonianze dirette dai partner di Atlante, tra cui il Bologna Football Club, la Bologna Business School e la International School of Bologna, hanno arricchito il dibattito, fornendo chiavi di lettura fondamentali per un impegno concreto e orientato al futuro.

“Oggi non si parla di business – ha dichiarato Natasha Linhart, Ceo di Atlante – Il senso di questa iniziativa è, invece, quello di accendere i fari su quanto sia necessaria una consapevolezza, personale e collettiva, riguardo alla salvaguardia del nostro pianeta. Raccogliamo qui a Bologna 300 persone, di diverse estrazioni, formazioni e indirizzo, una grande quantità di giovani quasi tutti al di sotto dei 20 anni. Siamo l’ultima generazione a poter fare davvero la differenza in questo sforzo globale, importantissimo di salvaguardare il nostro pianeta. Dopo non ci sarà più tempo. Ancora una volta però la consapevolezza è l’arma che ci consentirà di accendere una luce di speranza. Il nostro pianeta è un bene comune, un patrimonio che ci è stato affidato, e dobbiamo agire con determinazione per garantirne la sostenibilità”.

“Il Bologna FC – ha dichiarato la direzione del gruppo – è da sempre un club molto attento alle tematiche di sostenibilità. L’obiettivo è quello di mostrare che non siamo solo una squadra di calcio ma anzi una società che si occupa di temi di sostenibilità sociale e ambientale a 360 gradi. Il calcio, avendo un ruolo educativo fondamentale ed essendo una cassa di risonanza internazionale, rappresenta una componente necessaria per processi ad impatto positivo, ed è per questo che creiamo progettualità valoriali nel lungo periodo che portino beneficio al territorio e a tutta la comunità”.

“Alla Scuola Internazionale di Bologna – ha dichiarato la direttrice Janecke Aarnaes – consideriamo l’istruzione come una leva di cambiamento positivo. Ci sforziamo di far germogliare nei nostri studenti le capacità e le predisposizioni per diventare attori di un cambiamento in grado di creare un mondo giusto e sostenibile. Sono grata ad Atlante – conclude la Aarnaes – per aver dato voce agli studenti dell’Isb, che rappresentano la futura generazione di guardiani del nostro pianeta, in occasione dell’importante evento Sustainability for the Future”.

Fonte: Atlante

(Visited 39 times, 1 visits today)
superbanner