cappplast_topnews_29giu-20lug
Eventi e Fiere

Agroalimentare e ortofrutta: un ciclo di webinar di Fondazione Fico

agroalimentare-ortofrutta
Redazione
Autore Redazione

Sei incontri digitali, studiati per il comparto agroalimentare e la sfera giuridica che ruota intorno al settore. Prossimo appuntamento lunedì 15 giugno

Un ciclo di sei incontri digitali, studiato per il comparto agroalimentare e la sfera giuridica che ruota intorno al settore: per dirimere le criticità e le questioni generate dall’impatto con la pandemia Covid-19 e analizzare le implicazioni legate alla sicurezza, alla responsabilità e alla crisi economica, cogliendo le opportunità dischiuse dai finanziamenti attivati a sostegno delle imprese. Questa la proposta di Fondazione Fico, a cura del Gruppo di studio giuridico interno “Food and Law”, in sinergia con l’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Bologna, sulla base di una convenzione in essere dal 2018. Il ciclo di incontri, organizzato con il supporto di Maresca Fiorentino Spa, ha preso il via martedì 9 giugno su piattaforma webinar, e si articolerà su un filo rosso di assoluta centralità per tutti gli operatori del settore agroalimentare: “Le problematiche giuridiche del Covid-19 nel settore agroalimentare tra crisi, opportunità e prospettive di rilancio”.

L’iniziativa è patrocinata dalla Camera di commercio industria artigianato e agricoltura di Bologna, l’accesso alla piattaforma webinar è gratuito e aperto a tutti, previsto accreditamento Ecm per gli iscritti all’albo dei Dottori commercialisti ed esperti contabili (6 cfu), info sul sito www.fondazionefico.org e su quello della formazione professionale continua unificata (www.fpcu.it).

Dopo il primo appuntamento del 9 giugno scorso, si prosegue lunedì 15 giugno, sempre alle 17, con un seminario sulle problematiche fiscali e finanziarie emerse nel periodo del covid: alla luce della normativa fiscale “emergenziale” saranno analizzate le opportunità per il rilancio delle imprese grazie agli interventi dell’avvocato Francesco Montanari, docente di Diritto Tributario e coordinatore del Gruppo di studio giuridico di Fondazione Fico, e di Simone Cinquepalmi, dottore commercialista e revisore legale – Barilla Group. I successivi due incontri, martedì 16 e lunedì 22 giugno, tratteranno – sempre dalle 17 – le complesse tematiche della contrattualistica, sia nel settore privato che in quello pubblico. Si alterneranno gli avvocati bolognesi Giacomo Matteoni e Federico Lolli, entrambi del Gruppo di studio giuridico di Fondazione Fico.
Martedì 23 giugno
saranno analizzati alcuni aspetti di assoluta rilevanza per tutto il comparto agroalimentare, cioè l’impatto del Covid nella logistica: relatori gli avvocati Massimo Campailla, docente di Diritto della logistica e dei trasporti, e Massimiliano Musi, docente di Diritto della Navigazione.
Il ciclo di incontri webinar si chiuderà lunedì 29 giugno con un seminario di importanza strategica in chiave giuridico-aziendalistica, dedicato alle forme e agli strumenti di finanziamento per le imprese in epoca “emergenziale”. Ne tratterà Alessandro Servadei, dottore commercialista a Bologna, componente del Gruppo di studio giuridico di Fondazione Fico.
Introdotto il 9 giugno dal saluto del Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Bologna Alessandro Bonazzi, e dal Direttore scientifico di Fondazione Fico Duccio Caccioni, il corso si inserisce in un progetto di formazione di ben più ampio respiro nel settore del diritto agroalimentare (inteso in senso ampio) che ha visto la costituzione, nel 2018, del Gruppo di lavoro giuridico “Food and Law”, coordinato da Francesco Montanari e focalizzato sui temi del diritto che regola la produzione, il commercio e la distribuzione degli alimenti, a partire dalla produzione primaria fino alla tutela del consumatore, anello finale della catena distributiva. Un team che ha funzioni di consulenza specifica ed anche operative e si occupa della progettazione e della realizzazione di iniziative culturali in vari ambiti giuridici, attraverso l’apporto di professionalità trasversali: professori universitari, avvocati e dottori commercialisti.

(Visited 50 times, 1 visits today)