Biologico

Perla Nera Bio, accordo con Canova (Apofruit) per la distribuzione

PerlaNera_Carrefour
Redazione
Autore Redazione

Dopo i test positivi dell’ultima stagione, si punta ora sul biologico. Non escluso un co-branding Perla Nera – Almaverde Bio

Quest’estate, complice anche il grande investimento in comunicazione – social, influcencer, spot pubblicitario e telepromozione con Jerry Scotti – la sua commercializzazione è stata un vero successo diventando una case history di successo del mondo ortofrutticolo, e ora si punta anche sulla versione biologica. È l’anguria Perla Nera, prodotta e distribuita in esclusiva dai tre partner dell’omonima società consortile: OP Francescon, Peviani Spa e OP La Mongolfiera del gruppo Fratelli Giardina.

PerlaNera_AccordoCanovaCroccantezza della polpa, ottimo grado Brix, buccia scura, senza semi, categoria “midi” (4-6 kg): sono queste le principali caratteristiche della varietà Fashion che prende il nome di Perla Nera. Nella scorsa stagione anche i test su piccole quantità di Perla Nera certificata biologica sono andati bene, da qui l’idea di cercare un partner commerciale, individuato in Canova, società del Gruppo Apofruit dedicata alla commercializzazione di prodotti biologici, che dalla stagione 2020 avrà il compito di vendere tutta la produzione Perla Nera Biologica nelle nella grande distribuzione e nei mercati specializzati.

 

Secondo Bruno Francescon, presidente della Società Consortile Perla Nera, è possibile replicare il successo di Perla Nera anche nella versione biologica. Dello stesso avviso Ernesto Fornari, direttore di Canova, che, oltre a dichiarare che verrà proposta la versione in fetta, non esclude un co-branding Perla Nera – Almaverde Bio.

(Visited 108 times, 1 visits today)

Scrivi un Commento